Sab. Giu 12th, 2021

Polemiche sul piano particolareggiato, l’amministrazione conosce bene le deroghe di legge

Il Piano particolareggiato sarà oggetto di confronto tra l’amministrazione e i cittadini

ROSETO In merito ad alcune polemiche apparse sulla stampa , il sindaco e l’amministrazione comunale dichiarano di essere ben consapevoli di quali sono i margini di intervento lasciati alle Regioni e ai Comuni in materia di deroghe alle distanze tra costruzioni. In ogni caso il Piano particolareggiato, come già ampiamente comunicato, sarà oggetto di confronto tra l’amministrazione e i cittadini, anche attraverso uno specifico Urban center.

“Come sindaco e assessore all’Urbanistica”, dice il primo cittadino Sabatino Di Girolamo, “non ignoro le fondamentali sentenze 41/2017, 178/2016 e 231/2016 della Corte costituzionale in materia, intervenute dopo l’entrata in vigore dell’articolo 2 bis del Testo unico dell’edilizia, introdotto dal decreto legge 69/2013. Allo stato della legislazione, siamo ben consapevoli che ai Comuni è inibito introdurre deroghe alla disciplina statale in materia di distanze in caso di interventi puntuali e diretti, non inclusi, cioè, in un piano riferito a un ampio contesto territoriale. Deroghe alle distanze del decreto ministeriale sono, invece, consentite ogni qual volta ci si riferisca a una pluralità di fabbricati, oggetto di una unitaria previsione plano volumetrica, cioè riferite a un ampio contesto territoriale, così come previsto dall’articolo 9 del decreto ministeriale 1444/68. Ed è questo che si intende fare con il Piano particolareggiato affidato a un urbanista qualificatissimo. Mi auguro, personalmente”, conclude Di Girolamo, “che il legislatore nazionale intervenga, prima o poi, con una norma precisa, che indichi con chiarezza anche a quali condizioni la deroga sia ammessa per interventi puntuali e diretti su singoli edifici. Abbiamo ben chiaro, poi, che ciò che si sta per fare non inciderà purtroppo, sulle sentenze passate in giudicato e ce ne rammarichiamo di cuore”.

Please follow and like us: