Mar. Ago 9th, 2022

Ministro Fedeli, deroghe per il prossimo anno scolastico

Luglio 26, 2017

Sharing is caring!

Il Ministro dell’Istruzione durante un’interrogazione alla Camera ha esposto le disposizioni del nuovo anno scolastico per gli istituti nel cratere

TERAMO Il Ministro dell’istruzione Valeria Fedeli, durante la Question Time alla Camera dei Deputati è stata interrogata del deputato Sottanelli riguardo la carenza di docenti negli organici 2017/2018 della regione Abruzzo e in particolare nei comuni del cratere sismico nella provincia di Teramo. Per il prossimo anno scolastico, secondo quanto previsto dal piano, ci dovrebbero essere 68 insegnanti in meno nell’intera Regione, nello specifico 18 in meno nel teramano. La ministra Fedeli ha dichiarato che i dirigenti degli uffici scolastici regionali dei territori colpiti dal sisma godranno delle stesse misure adottate lo scorso anno per la prosecuzione dell’anno scolastico. “Lo prevede una disposizione inserita, in sede di conversione, nel cosiddetto Decreto per il Mezzogiorno in questi giorni all’esame del Parlamento”. In particolare, si tratta di “una deroga al numero minimo e massimo di alunni per classe normalmente previsto”, dell’Istituzione “di ulteriori posti di personale decente nonchè di personale Ata” e di “ulteriori deroghe alle procedure e ai termini ordinariamente previsti per l’assegnazione di cattedre ai docenti, al personale Ata e agli educatori”.