Aprile 18, 2024

Al Circolo Aternino sette giorni di arte, fotografia, incontri formativi

Al Circolo Aternino sette giorni di arte, fotografia, incontri formativi

Sharing is caring!

“Astrattismo e minimalismo in fotografia –  esperienza nella didattica dell’immagine”

 

 

PESCARA L’arte, intesa come strumento di educazione e di benessere, trova nella fotografia un momento di sintesi culturale. È questo il significato più profondo della mostra “ASTRATTISMO E MINIMALISMO IN FOTOGRAFIA- esperienza nella didattica dell’immagine”, che sarà inaugurata domenica 19 febbraio 2023 dalle ore 17:30, presso il Circolo Aternino di Piazza Garibaldi a Pescara.

L’iniziativa è dell’Associazione The Little Prince che, con il supporto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara coordinato da Maria Rita Carota, ha stretto una feconda collaborazione con i talentuosi fotografi Luciano Onza, Giampiero Mazzocchetti, Mauro Vitale e Francesco Todisco.

<Questa unione di forze – afferma la presidente di The Little Prince Giorgia Turchi – ha creato una rete collaborativa di eccezionale importanza, che ci ha permesso di ampliare il nostro orizzonte e di raccogliere preziose suggestioni per futuri progetti. La mostra fotografica a cui questa collaborazione dà origine è destinata a essere un evento di grande rilievo, che conferma il valore dell’arte visiva e della creatività. I nostri amati fotografi, con la loro abilità nel catturare immagini indimenticabili, hanno saputo esprimersi al meglio e questa mostra sarà un’occasione unica per ammirare le opere e per scoprire la loro visione del mondo attraverso la lente della loro macchina fotografica>.

La manifestazione occuperà l’intera settimana, fino a domenica 26 febbraio, e offrirà ai partecipanti incontri formativi gratuiti per famiglie e professionisti (in cui si parlerà della gestione del quotidiano e del rapporto con i figli, ma anche delle modalità di approccio e supporto psicologico, finanche dei “capricci” e dei compiti di scuola come strumento per la costruzione della genitorialità), laboratori gratuiti, attività di dopo-scuola per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni (in cui si affronteranno temi quali il Cubismo e il Surrealismo in Picasso, per poi passare dal Minimalismo in Giappone all’Astrattismo di Kandiskij in musica, dalle Leggende d’Abruzzo in Polaroid alla Filosofy for kids). L’associazione The Little Prince, che mira a promuovere l’inclusione e la conoscenza attraverso progetti educativi e didattici, sottolinea il rilievo dell’evento non solo perché occasione per ammirare le opere dei fotografi, ma anche come momento di formazione per famiglie e professionisti del mondo della scuola. Le psicologhe dell’Associazione The Little Prince, infatti, terranno incontri di formazione che toccheranno argomenti di grande importanza per i genitori, gli insegnanti e i professionisti del settore offrendo loro spunti e strumenti per un’ educazione più consapevole ed efficace. <I più piccoli avranno l’opportunità di avvicinarsi all’arte e alla fotografia attraverso i laboratori dedicati a queste tematiche, che saranno tenuti da educatori ed esperti del settore – ha concluso Giorgia Turchi – I laboratori rappresentano infatti un’occasione unica per i bambini di scoprire la propria creatività e di esprimersi attraverso l’arte e la fotografia>.

Insomma una settimana di opportunità per tutti: per gli appassionati d’arte, per le famiglie, per i professionisti del settore scuola e per i bambini.

<Questa manifestazione – ha detto l’assessore alla Cultura Maria Rita Carota – è una bellissima opportunità per i bambini di avvinarsi attraverso la logica laboratoriale al mondo e all’arte della fotografia. Ma lo è anche per i genitori e le famiglie cui sono rivolti, nell’arco della settimana, incontri sui temi della genitorialità, sulla corretta percezione dei bisogni educativi di bambini e ragazzi e, quindi, sulla capacità di intercettare il mondo emotivo dei minori. E la fotografia è davvero un terreno d’elezione speciale e straordinario. Ci tengo a sottolineare come tutti gli appuntamenti che caratterizzeranno il programma dal 19 al 26 febbraio sono gratuiti, invito quindi come Amministrazione i pescaresi a essere presenti>.

About Author