Sab. Ago 20th, 2022

A Pineto parte la prima edizione dell’Abruzzo Wine Fest

A Pineto la prima edizione dell’Abruzzo Wine Fest
Dicembre 16, 2021

Sharing is caring!

Tre giornate, 17, 18 e 19 dicembre 2021, per un viaggio intorno ai sapori, in un percorso di degustazioni creato ad hoc, artigianato locale

 

PINETO. Dopo il rinvio di una settimana a causa del maltempo domani prende il via a Pineto l’“Abruzzo Wine Fest” l’evento curato e organizzato dall’Associazione ADS Antares di Pineto dedicato alla promozione delle specialità vinicole e agroalimentari del territorio. Tre giornate, 17, 18 e 19 dicembre 2021, per un viaggio intorno ai sapori, in un percorso di degustazioni creato ad hoc, artigianato locale, musica e intrattenimento con 40 cantine, 100 etichette e cibo locale. L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Pineto e della Provincia di Teramo. l programma nel dettaglio prevede l’apertura per il 17 dicembre, alle 17.

 

A intrattenere il pubblico in questa prima giornata, sarà il sassofonista abruzzese Alex Di Rocco che inizierà la sua performance a partire dalle 18.  Nelle giornate del’18 e 19 dicembre il festival aprirà le porte al pubblico a partire dalle 11. Il 18 dicembre le degustazioni saranno accompagnate dalla Make Music – Music Art dalle ore 16 e dalle 18 dal Beto Berman Trio e da di Massimo Di Rocco & Friends con il Trio “All this time”. Il 19 sarà accompagnata sia dalla musica di Cristia Moscono & Friends dalle 18 e dalla Piccola Bottega dello Swing. L’iniziativa si svolgerà in Piazza della Stazione e a Villa Filiani.

 

L’organizzazione dell’evento prevede una suddivisione in sezioni per tipologie di vino (bollicine, bianchi, rosati, rossi, dolci) per circa 40 cantine partecipanti. Ogni settore sarà guidato da un Sommelier per la parte tecnica con momenti di intrattenimento di musicisti locali. Nel corso delle giornate saranno previsti percorsi guidati di wine and oil tasting abbinati alla presenza di prodotti agroalimentari del territorio. Il tutto arricchito dalla presenza di artigiani che metteranno in mostra le proprie creazioni. Nell’organizzazione dell’evento sono stati coinvolti alcuni istituti di formazione scolastica della provincia di Teramo come: il Liceo Artistico “Grue” di Castelli, per le attività legate all’ artigianato della ceramica; l’Istituto Alberghiero “Di Poppa-Rozzi” di Teramo per la parte gastronomica; il Conservatorio Statale di Musica “Gaetano Braga” di Teramo per il coinvolgimento musicale, l’Istituto Agrario “Di Poppa-Rozzi” di Teramo e l’agrario e l’alberghiero dell’IIS Zoli di Atri.