Mer. Mag 12th, 2021

Chieti, arriva il finanziamento per il campo/teatro della villa comunale

Chieti, arriva il finanziamento per il campo/teatro della villa comunale

Una struttura all’aperto, che ha fatto la storia fino agli anni 70/80 ed area destinata all’aggregazione sociale anche con una funzione culturale, come teatro all’aperto.

 

 

CHIETI Si avvia a conclusione l’iter di finanziamento PAR/FSC 2007-2013, con una riprogrammazione di questi fondi, quello del finanziamento al Comune di Chieti per la ristrutturazione del Teatro, Area polisportiva multifunzionale di Villa Frigerj, più conosciuta come Villa Comunale di Chieti.

Una struttura all’aperto, che ha fatto la storia fino agli anni 70/80 ed area destinata all’aggregazione sociale anche con una funzione culturale, come teatro all’aperto.

Uno dei miei impegni precisi che ho voluto perseguire, per Chieti, appena il centrodestra ha vinto le scorse regionali, anche su sollecitazione del Gruppo consiliare di Forza Italia al Comune di Chieti, è stata quella di trovare le risorse per, non solo riportare il campetto alla sua funzione principale, ma anche per ridargli una valenza culturale e destinarlo nuovamente a Teatro all’aperto.

Con la Delibera di Giunta Regionale numero 78 dello scorso febbraio 2020 si è avviata una procedura istruttoria interna già conclusa, nonostante la quarantena in corso, ora il tutto dovrà essere ratificato sul prossimo tavolo dei sottoscrittori cui parteciperanno oltre alla Regione stessa, anche i relativi Ministeri, che dovranno solo ratificare gli impegni di spesa proposti dalla Regione come prevede la procedura, in quanto fondi per lo sviluppo e coesione.

Un intervento necessario per la città che riporterà alla vita questa parte della Villa dopo essere praticamente dismessa e chiusa per più di un decennio.

L’importo finanziato è di 216.000,00 €, costo stimato dallo stesso Comune in progetto preliminare che vedrà una ristrutturazione integrale con il rifacimento anche dei servizi accessori, quali spogliatoi, impianto d’illuminazione e del palco, il proscenio e le due torri sceniche, oltre che chiaramente il fondo stesso dell’esistente campo polifunzionale.

Ridiamo quindi dignità, ad un importante area di Villa Frigerj in un momento poi, così particolare che vedrà cambiare le nostre abitudini, ma dove c’è bisogno di arricchire di opportunità la vita sociale.

Please follow and like us: