Sab. Nov 26th, 2022

Pescara, accoglienza profughi minorenni: si è riunito il gruppo di lavoro

Pescara, accoglienza profughi minorenni: si è riunito il gruppo di lavoro
Marzo 18, 2022

Sharing is caring!

Di questi, il dato è aggiornato a questa mattina, 277 hanno un’età compresa tra 0 e 13 anni, altri 58 tra i 14 e i 18 anni.

 

PESCARA Si è tenuta questa mattina una riunione operativa convocata dall’assessore alla Pubblica Istruzione Giovanni Santilli per discutere delle questioni ancora aperte riguardanti l’accoglienza scolastica e sanitaria dei 335 minori presenti attualmente sul territorio comunale.

Di questi, il dato è aggiornato a questa mattina, 277 hanno un’età compresa tra 0 e 13 anni, altri 58 tra i 14 e i 18 anni. Aspetti importanti affrontati durante l’incontro sono quelli relativi al servizio mensa nelle scuole, al quale gli alunni ucraini dovranno accedere in sicurezza, vale a dire a seguito di una certificazione che attesti o meno eventuali intolleranze e patologie; e quello riguardante il piano di vaccinazioni ed esecuzione dei tamponi.

<Siamo a lavoro – ha detto l’assessore Giovanni Santilli – per rendere il più possibile sopportabile per questi bambini e ragazzi il “distacco” dalla loro realtà sociale e scolastica devastata dalla guerra. Comprendiamo il dramma che stanno vivendo, le loro paure. Attraverso la scuola e lo sport confidiamo di poterli aiutare a lenire il disagio>.


Ai lavori hanno preso parte, oltre all’assessore Santilli e al consigliere comunale Claudio Croce, Daniela Puglisi dell’Ufficio scolastico provinciale, Adelina Stella della Asl (Ufficio Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica), la Garante regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza Concetta Falivene, il Dirigente comunale delle Politiche sociali, Marco Molisani, Kateryna Sflerhush, mediatrice culturale, 
Alessandra Di Zio, responsabile presso il Comune del Sistema educativo integrato di refezione e trasporto, e, per la Polizia municipale, Donatella Di Persio.