Home ECONOMIA Campli, al via diversi cantieri per il decoro e la sicurezza del paese

Campli, al via diversi cantieri per il decoro e la sicurezza del paese

Campli, al via diversi cantieri per il decoro e la sicurezza del paese
0
0

Adeguamento sismico scuola Marrocchi, nuovi marciapiedi, nuove piazze e videotelecamere di sorveglianza posizionate in tutto il territorio

CAMPLI Sono giorni intensi quelli che coinvolgono il territorio comunale di Campli. Sono stati Infatti consegnati i lavori di adeguamento sismico della scuola dell’infanzia nella frazione di Marrocchi. I  lavori che partono lunedì 8 ottobre sono di fondamentale importanza perché permetteranno ai bambini di rientrare nelle proprie classi in un istituto scolastico che sarà reso antisismico al 100%.

Ma l’elenco dei lavori in corso è veramente lungo. Si tratta di interventi tesi a rendere più vivibile il territorio comunale, a garantire a tutti i cittadini di poter vivere una quotidianità senza tanti problemi denunciati nel passato. Proseguono,infatti, i lavori di costruzione nella frazione di Castelnuovo ditutti quei tratti mancanti di marciapiedi che collegano il cimitero al centro storico. Ci sono poi i lavori di ripristino di parte della carreggiata franata, sulla strada della fondovalle.

Tornerà anche a essere utilizzabile, dopo i lavori di ristrutturazione, lo spogliatoio del campo sportivo dei Cappuccini, mentre si continua nel lavoro di sostituzione delle vecchie lampade dei punti luci stradale con le nuove a led, vengono inoltre installati nuovi punti luce laddove gli uffici tecnici e le segnalazioni dei cittadini ne hanno ravveduto il bisogno. Da mesi è invece in corso su tutto il territorio comunale un intervento di manutenzione delle strade e di posa in opera del nuovo asfalto nei punti più critici e ammalorati

Nei prossimi giorni, invece, partiranno i lavori di realizzazione delle nuove piazze a Molviano e a Roianomentre a Floriano, pur essendoci la copertura economica in bilancio, per l’ampliamento di Piazza Anfiteatro, occorre procedere all’espropriazione forzata di un immobile, in quanto non c’è stato il consenso alla cessione bonaria all’amministrazione comunale da parte di un comproprietario.

<Sono molto contento che tutti questi lavori a breve garantiranno più decoro, più sicurezza, e un territorio più a portata di cittadino – ha detto il sindaco di Campli Pietro Quaresimale – in questi mesi non ci siamo risparmiati, abbiamo voluto ascoltare tutti quei cittadini che hanno denunciato situazioni di disagio sia a livello ambientale, sia a livello urbanistico. Ci siamo impegnati per verificare quali fossero le urgenze e non da ultimo abbiamo cercato tutte quelle soluzioni che le nostre finanze ci garantivano di avviare. Da ultimo non voglio trascurare il fatto che da pochi giorni sono iniziati anche i lavori di installazione delle telecamere di videosorveglianza sull’intero territorio comunale. Un modo di rendere più sicuro l’intero territorio, contrastare la microcriminalità, e soprattutto dare a tutti i cittadini un senso di sicurezza che rende la vita quotidiana più serena>.