Mer. Lug 6th, 2022

Premio nazionale di poesia “Parole d’archivio”. Prorogata la scadenza

Premio nazionale di poesia “Parole d’archivio”
Marzo 21, 2022

Sharing is caring!

Per la poesia prima classificata è previsto un premio in denaro di 150 euro, per la seconda di 100 euro e per la terza di 50 euro.

 

GIULIANOVA  Prorogati sino al 23 aprile prossimo i termini per la partecipazione al concorso nazionale di poesia “Parole d’archivio”.

Il concorso, organizzato dall’associazione culturale “D’Archivio cultura” insieme con il Gruppo Medico D’Archivio e con il patrocinio dei Comuni di Giulianova, Controguerra e Fano Adriano, è pubblico, gratuito ed aperto a tutti coloro i quali abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla scadenza del termine di consegna dei componimenti, che dovranno essere inediti. Non sono ammesse poesie già premiate ai primi tre posti in altri concorsi.

Per la poesia prima classificata è previsto un premio in denaro di 150 euro, per la seconda di 100 euro e per la terza di 50 euro. Sono inoltre previsti tre Premi speciali riservati ai migliori componimenti aventi a tema, rispettivamente, la montagna, la collina e il mare.

Per i vincitori dei premi speciali sono previste artistiche targhe messe a disposizione dai Comuni di Fano Adriano, di Controguerra e di Giulianova. Ogni autrice/autore può partecipare con una sola poesia. La lunghezza massima del testo non può eccedere i 40 versi.

La poesia dovrà essere inviata esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo paroledarchivio@gmail.com. Occorrerà allegare il file della poesia (in formato doc oppure txt) nonché la dichiarazione di presa visione e accettazione del bando da compilare in ogni parte e da sottoscrivere insieme con l’informativa Privacy scaricabili, insieme con il regolamento, dal sitowww.gruppomedicodarchivio.it (sezione “News”).

Le poesie pervenute, rispettando i termini e le modalità di consegna, verranno assegnate in forma anonima per la valutazione alla Giuria presieduta da Giuliana Sanvitale e composta da Eleonora Cruciani, Gabriele Di Leonardo, Loretta Iacono e Giancarlo Prosperi. La Giuria, valutate le poesie, appronterà quindi una graduatoria assegnando il primo, il secondo e il terzo posto nonché i tre premi speciali, che non concerneranno le poesie assegnatarie dei primi tre premi. Individuati successivamente gli autori delle poesie vincitrici associando il titolo all’identità tenuta segreta, la segreteria dell’associazione “D’Archivio cultura”  provvederà ad inviare con apprezzabile anticipo la comunicazione ai primi tre classificati nonché ai vincitori dei premi speciali.