Sab. Lug 2nd, 2022

Abbattimento del “Ferro di Cavallo” al quartiere Rancitelli

Abbattimento del “Ferro di Cavallo” al quartiere Rancitelli
Aprile 20, 2022

Sharing is caring!

Illustrato in Commissione il progetto definitivo per 56 nuovi alloggi

 

PESCARA Una volta ottenuto il via libera dal Consiglio comunale, il programma di abbattimento dell’immobile di via Tavo avrà una netta accelerazione, secondo il programma stabilito. Saranno realizzati 56 appartamenti in luogo degli attuali 120, nel contesto della più ampia rigenerazione del quartiere Rancitelli, un’azione di riqualificazione urbana su cui l’amministrazione Masci punta in modo particolare. Sull’intero comprensorio sud-ovest della città, e in particolare proprio al rione Rancitelli, sono infatti diversi gli interventi previsti: oltre all’abbattimento del “Ferro di Cavallo”, sono attualmente in via di conclusione i lavori della strada-pendolo che unirà, passando attraverso via Lago di Capestrano, la zona dell’ospedale a San Donato e quindi alla Pineta. A Rancitelli sono inoltre in progetto la creazione di una grande piazza tra il campo di calcio e il sito del “Ferro di Cavallo” e di un parco
sul fondo che ospita gli immobili malmessi di via Lago di Borgiano.
<Il passaggio in Consiglio comunale – ha affermato l’ingegner Andrea Salvati, presidente della Commissione Sviluppo e Gestione del Territorio – si rende necessario proprio perché il progetto, a norma di legge, costituisce variante al Piano regolatore generale. Il recupero del quartiere Rancitelli rappresenta un passaggio centrale di quel processo di maggiore e migliore coesione sociale e urbanistica che intendiamo determinare su Pescara>.