Home SPORT A Montesilvano ospita il campionato mondiale di Pickleball
A Montesilvano ospita il campionato mondiale di Pickleball

A Montesilvano ospita il campionato mondiale di Pickleball

0
0

Dal 18 al 22 luglio Montesilvano ospita il Campionato Mondiale di Pickleball. Le sfide al Pala Dean Martin

MONTESILVANO Montesilvano diventa fulcro a livello mondiale del Pickleball. Dal 18 al 22 luglio, il pala Dean Martin ospiterà un duplice evento dello sport, nato nell’estate del 1965, a metà strada tra tennis, badminton e ping pong. Il primo evento è la seconda Edizione della Bainbridge Cup, la Coppa del Mondo di Pickleball, evento ufficiale della Federazione Internazionale di Pickleball, che lo scorso anno si è svolta a Madrid. Il secondo evento è l’Italian open, il primo campionato italiano. A presentare la grande e attesa manifestazione sportiva, questa mattina, sono stati il sindaco Francesco Maragno, l’assessore allo sport Ottavio De Martinis, Zelindo Di Giulio, presidente dell’Associazione Italiana Pickleball e direttore del Torneo, Marco Iacuone, capitano del Team Italia, Bruna D’Albenzio, giocatrice del Team Italia e Pat Murphy, direttore internazionale della Bainbridge Cup.
«La manifestazione prenderà il via mercoledì e giovedì con due giornate aperte al pubblico – spiega Zelindo Di Giulio -. Chiunque potrà avvicinarsi a questo nuovissimo sport e provarlo di persona. Poi, nella giornata di venerdì si giocherà la Bainbridge Cup. La sfida è tra il team Nord America e il team Europa. Ogni coppia che vince dà un punto al team. Sabato e domenica sarà la volta del primo Italian Open. La giornata di sabato sarà dedicata al doppio femminile e al doppio maschile, mentre nella giornata di domenica, gli atleti si sfideranno nel doppio misto».
Il pickleball è uno sport aperto a tutte le età. Parteciperanno al torneo, infatti, giocatori dai 12 ai 79 anni. Il più giovane, di 12 anni, appunto, è Adriano Trubiani di Tocco da Casauria. Il più anziano, di 79 anni, dalla Germania è Reiner Vietzel.
I giocatori iscritti sono 150, provenienti nazioni, tra cui America, Spagna, Inghilterra, Finlandia, Francia, olanda, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Messico, Canada e ovviamente Italia.
«Siamo felicissimi – ha sottolineato il sindaco Francesco Maragno – che Montesilvano sia stata individuata quale sede del campionato mondiale di Pickleball. Si tratta di una nuova conferma della capacità della nostra Amministrazione di intercettare tornei di livello internazionale. Siamo consapevoli che lavorando bene, e per un preciso obiettivo è possibile drenare sul nostro territorio, le importanti risorse che possono arrivare dal grande sport. Il Pala Dean Martin metterà in luce anche questa volta la grandissima flessibilità di questa struttura che può essere sede di ogni tipologia di evento».
«Si tratta di uno sport ancora poco conosciuto in Italia – ha affermato l’assessore De Martinis – nel quale l’Abruzzo e Montesilvano stanno facendo da apripista. Oltre ad essere una importante opportunità di promuovere la nostra città a livello internazionale, sarà anche un’occasione per la città di conoscere una nuova disciplina sportiva, che in America rappresenta quella a più rapida crescita, contando ad oggi circa 2,5 milioni di praticanti».
«Per giocare a Pickleball sono necessari campi da gioco a base dura – conclude Di Giulio -. Montesilvano, con il centro sportivo Trisi, è dotato di questi campi. Ecco perché il nostro obiettivo è quello di creare un centro nazionale di Pickleball proprio a Montesilvano».