Sab. Apr 10th, 2021

Elezioni Montorio, Magno “il tema della ricostruzione sarà prioritario”

Magno: “il municipio dovrà diventare la casa di tutti i montoriesi"

Appena eletti lavoreremo con il commissario Legnini per far partire immediatamente i nuovi cantieri”

MONTORIO “Il tema della ricostruzione, rimasto purtroppo finora solo “sulla carta”, dovrà passare dalle parole ai fatti con l’apertura di una serie di cantieri di edilizia pubblica e privata che dovranno testimoniare la rinascita, la ripartenza del nostro territorio”. Queste le parole del candidato Sindaco di Montorio al Vomano, Eleonora Magno, che plaude alle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dal Commissario alla Ricostruzione, Giovanni Legnini, che ha annunciato l’apertura di 5 mila cantieri entro la prossima primavera.

Ha ragione il Commissario, c’è bisogno di accelerare, di snellire la parte burocratica e di aprire cantieri, per questo uno dei miei primi passi, se sarò eletta primo cittadino, sarà quello di incontrare Legnini e studiare, assieme al suo staff, un programma “fitto” di interventi per far ripartire la ricostruzione sul nostro territorio – prosegue il candidato della Lista “Montorio Guarda Avanti”la nostra è infatti una situazione alquanto delicata, con i danni causati da due terremoti, 2009 e 2016, che si accavallano, bisogna quindi unificare i “due crateri” e consentire una pianificazione degli interventi più snella e incisiva”.

Siamo convinti che il tema della ricostruzione dovrà essere centrale nella nostra azione amministrativa e, per fare ciò, intendiamo affrontarlo con il coinvolgimento della collettività, svolgendo periodicamente incontri, aperti a tutte le parti in causa, per parlare dei progetti, dello stato di avanzamento dei vari interventi, dei bandi previsti per l’edilizia privata e di tanti altri temi al fine di avere un confronto costante con la collettività, un filo diretto che renda tutti partecipi e che al contempo responsabilizzi le parti in causa, anche monitorando con attenzione lo stato di avanzamento dei vari interventi” sottolinea Eleonora Magno. “Vorremmo poi coinvolgere il mondo universitario abruzzese nell’individuazione di una serie di soluzioni strategiche che ci portino a delineare i sistemi migliori per la ricostruzione, tanto del nostro amato centro cittadino quanto del cuore delle storiche frazioni, integrando ed aggiornando i piani di ricostruzione già approvati, secondo una visione di paese che sia integrata e interconnessa, prendendo sempre come spunto metodologico quello previsto dall’applicazione del metodo della Strategia Nazionale delle Aree Interne (SNAI) che, secondo noi, dovrà essere la bussola a cui affidarci per ripensare, in meglio, il nostro territorio sfruttando le sue peculiarità”.

Vogliamo che sia chiaro che, quando parliamo di ricostruzione, non intendiamo solo quella fisica, con la realizzazione di nuove case o edifici, ma che puntiamo soprattutto a ricostruire il tessuto sociale, quello degli affetti, della comunità ferita da due terribili eventi e che chiede, a gran voce, di riappropriarsi dei propri spazi, non solo fisici appunto. Vogliamo ricreare, al più presto, quel senso di comunità che è stato per tanti anni alla base della nostra Montorio, riportando i cittadini a vivere il borgo, le sue frazioni, a rianimare il territorio, offrendo quindi anche servizi, opportunità e un futuro migliore” conclude il candidato Sindaco, Eleonora Magno.

Please follow and like us: