Home POLITICA Atri, insediamento dell’amministrazione Ferretti: Mimma Centorame è il presidente
Atri, insediamento dell’amministrazione Ferretti:  Mimma Centorame è il presidente

Atri, insediamento dell’amministrazione Ferretti: Mimma Centorame è il presidente

0
0

La maggioranza compatta, formata da 11 consiglieri comunali e dal Sindaco Ferretti, forma un solo gruppo chiamato “Atri, la sfida continua” con capogruppo Francesco Filiani.

ATRI  Mimma Centorame è stata nominata Presidente del Consiglio Comunale, vice presidente è Cristina Forcella. E’ quanto ufficializzato , sabato 30 giugno 2018, nel corso del primo consiglio comunale di insediamento. Nel corso della seduta si sono formati i gruppi consigliari. La maggioranza compatta, formata da 11 consiglieri comunali e dal Sindaco Ferretti, forma un solo gruppo chiamato “Atri, la sfida continua” con capogruppo Francesco Filiani. Le minoranze hanno invece formato tre gruppi: Prima Atri con Ugo Giuliani e Alfonso Prosperi, il Movimento 5 Stelle con Massimiliano Concetti, e Atri Civica con Paolo Basilico e Giammarco Marcone.

Mimma Centorame, è la prima donna a presiedere il Consiglio Comunale di Atri, ha 47 anni, già dirigente della Banca di Credito Cooperativo dove ha lavorato per oltre 25 anni e un passato alla Presidenza del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Servizi alla Persona (ASP2) di Atri, è una libera professionista, imprenditrice e mamma di due figli e vive a Casoli di Atri. Ha ottenuto ben 422 preferenze alle ultime elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di Atri lo scorso 10 giugno.

Ringrazio il Sindaco, gli Assessori e i consiglieri comunali – ha detto Mimma Centorameche con il loro voto hanno voluto darmi fiducia e la possibilità di ricoprire questa importante carica. E’ un incarico di responsabilità che mi onora. Il mandato sarà svolto con imparzialità e rigore. Auspico un forte impegno da parte di tutti i consiglieri e assessori, spirito di collegialità e capacità di avere un dialogo collaborativo e costruttivo. Non dobbiamo tradire le aspettative dei cittadini, l’attività del Consiglio comunale deve essere finalizzata al benessere e allo sviluppo della nostra comunità”.

Il sindaco Piergiorgio Ferretti, nei giorni scorsi ha nominato la sua giunta e ha assegnato le relative deleghe. Suo vice è Domenico Felicione, il quale ha avuto le deleghe alla polizia locale, pubblica istruzione, servizi scolastici (infanzia, minori, diversamente abili), cultura, turismo, musei e biblioteche. Gabriele Astolfi, che ha guidato da primo cittadino il comune per 10 anni, è ora Assessore ai lavori pubblici, alla viabilità, espropriazione, autoparco, manutenzione immobili e impianti, sicurezza sul lavoro, edilizia scolastica e edilizia residenziale pubblica. Alessandra Giuliani è Assessore con delega alle attività produttive, lavoro e occupazione, servizi sociali, pari opportunità, associazionismo e volontariato, trasporto scolastico. Alessia Faiazza ha le deleghe dell’Urbanistica e gestione del territorio, finanziamenti e politiche comunitarie, ambiente ed ecologia, energie rinnovabili, Alfonso Di Basilico è Assessore all’agricoltura, asili nido e centri per l’infanzia e l’adolescenza, parchi e giardini, riserve naturali, manutenzione frazioni.

Il primo cittadino ha tenuto per sé le deleghe ai rapporti istituzionali, protezione civile, sanità, personale, finanze, tributi, programmazione e gestione economico finanziaria, controllo interno di gestione, provveditorato ed economato, magazzino, gestione dei beni demaniali e patrimoniali, affari legali, servizi generali, sport, impianti sportivi e trasporto pubblico. Mimma Centorame è anche consigliera delegata alla rivitalizzazione del centro storico, alla mobilità urbana e extraurbana e allo sviluppo economico; Pierfrancesco Macera è delegato al riassetto e allo sviluppo del sistema sportivo e dell’impiantistica, allo sviluppo e alla valorizzazione del programma “Città dell’Olio”.