Home ECONOMIA Turismo, 12 milioni di euro per promuovere il brand Abruzzo

Turismo, 12 milioni di euro per promuovere il brand Abruzzo

Turismo, 12 milioni di euro per promuovere il brand Abruzzo
0
0

Azioni promozionali all’interno di aeroporti ed aeromobili

PESCARA Il punto della situazione sulla procedura di gara avente ad oggetto l’affidamento per cinque anni dei servizi di promozione e comunicazione per la realizzazione di una campagna di advertising finalizzata a promuovere ed a commercializzare il Brand Abruzzo nei mercati di riferimento tramite compagnie aeree, è stato al centro di un incontro presieduto, questa mattina, a Pescara, in Regione, dal presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso.

Un tavolo di lavoro teso a valorizzare le opportunità contrattuali della piattaforma aeroportuale al quale hanno preso parte, tra gli altri, il vice presidente ed assessore al Turismo, Giovanni Lolli, il direttore del Dipartimento, Giancarlo Zappacosta, il direttore di SAGA, Luca Ciarlini, il responsabile delle DMC Abruzzo, Claudio Ucci, il dirigente del Dipartimento turismo, Francesco Di Filippo, e funzionari regionali.

Nel dettaglio, dei quattro lotti di offerta previsti dal bando per complessivi 12 milioni 500 mila euro in cinque anni, si è proceduto finora all’affidamento di tre gare per un totale di 9 milioni 500mila euro (da spalmare su cinque annualità) riguardanti le compagnie aeree Ryanair e Mistral. La promozione della Regione Abruzzo passerà attraverso una serie di modalità che vanno dal posizionamento di banner pubblicitari sui siti internet alla distribuzione di materiale promo-pubblicitario a bordo degli aeromobili, dalla pubblicazione di materiale promo-pubblicitario su riviste locali all’inserimento del logo promozionale della Regione Abruzzo sui telini poggiatesta, dagli adesivi con il logo sulle cappelliere fino all’offerta a bordo degli aerei di snack dolci-salati prodotti da  imprese locali. Inoltre, è allo studio un sistema efficace per promuovere le bellezze paesaggistiche dell’Abruzzo attraverso la proiezione e l’illustrazione di brevi filmati nei gate d’imbarco degli aeroporti.

L’obiettivo è, senza dubbio, quello di incrementare considerevolmente i flussi turistici verso l’Abruzzo attraverso una serie di attività di promozione indirizzate nei confronti di passeggeri, provenienti sia da regioni italiane che da Paesi esteri, tradizionalmente inclini a scegliere altre destinazioni per trascorrere le loro vacanze. Questa ulteriore iniziativa si inserisce in un quadro più complesso della strategia promozionale del brand Regione Abruzzo condivisa con agenzie e operatori del settore.