Dom. Mag 29th, 2022

A Pineto “Ripartiamo dalla cultura” a cura di L’Inedito Letterario

A Pineto “Ripartiamo dalla cultura” a cura di L’Inedito Letterario
Maggio 4, 2022

Sharing is caring!

Una occasione per conoscere questa realtà culturale e gli autori e gli attivisti abruzzesi che ne fanno parte.

 

PINETO “Ripartiamo dalla cultura” è questo il titolo dell’iniziativa in programma a Pineto per il 7 maggio 2022, dalle 9 alle 19, al piano terra di Villa Filiani a cura dell’Associazione L’Inedito Letterario. Una occasione per conoscere questa realtà culturale e gli autori e gli attivisti abruzzesi che ne fanno parte. L’associazione, che ha sede a Pineto, si occupa della divulgazione dell’arte creativa della scrittura spontanea per promuovere, attraverso iniziative in rete e reali, nuovi talenti letterari. Durante la giornata sarà anche presentato un progetto letterario rivolto alle Scuole. L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Pineto.

Dopo i saluti istituzionali ci saranno gli interventi dei vari ospiti, tra questi  Franco Santoro, Vicepresidente dell’Inedito Letterario il quale interverrà sul ruolo e gli impegni dell’Associazione, la casa editrice, la filosofia e la missione editoriale, il movimento letterario spontaneista e il numero “Zero” della Rivista Letteraria omonima, con Stella Chiavaroli. Yvonne Pincelli, organizzatrice dell’iniziativa, presenterà il suo libro “Grand tour al calor bianco“, quindi ci sarà la presentazione dei pittori delle copertine della Editrice l’inedito. Alle 11,30 circa ci sarà la presentazione del libro: “Se leggo Spinoza sono felice” con l’autore Marco lannucci, seguirà la presentazione dei libri partecipanti al Campiello 2022 con gli autori: Marco Belli, Andrea Marchetti e Grazia Mazzeo. Stefano Ciccone, autore in ambito teologico, presenterà poi il suo libro: “I primi sette giorni del mondo“. Si riprenderà alle 15 con la presentazione dei libri presentati al Campiello del 2020 e 2021, con gli autori Fabio Martini e Massimo Ferretti. Quindi ci sarà Elisa Mascia e interverranno i poeti de l’Inedito Letterario.

Verso le 17 Jacopo Rubini, per “Opaca Fronde” presenterà “La luna e il mantello: la poesia haiku e lo spirito delle cose“. Seguirà un focus sul mondo della letteratura per la scuola, con un incontro con docenti, ragazzi e genitori. La chiusura è affidata a Franco Santoro il quale parlerà delle “Sinergie con le altre organizzazioni, le scelte per il futuro”.

 

            “Abbiamo patrocinato con convinzione questa iniziativa – spiega il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Pineto, Ernesto Iezzi per i temi trattati e la finalità dell’associazione. Saranno tanti gli autori e artisti presenti, che ringrazio, e sarà una occasione per conoscere le loro opere e ragionare sull’importanza della promozione culturale. Un plauso a Yvonne Pincelli per questo appuntamento al quale invito i cittadini a partecipare”.