Mar. Set 21st, 2021

INTENSIVO DIRIMè, in Abruzzo una settimana di terapia intensiva e gratuita per famiglie e bambini con diagnosi del neurosviluppo

INTENSIVO DIRIMè, in Abruzzo una settimana di terapia intensiva e gratuita per famiglie e bambini con diagnosi del neurosviluppo

Morro d’Oro (TE), dal 26 al 31 luglio 2021

 

MORRO D’ORO Far comprendere ai genitori quali modalità siano più efficaci per incoraggiare lo sviluppo emotivo-funzionale del bambino non solo durante la terapia, ma nell’arco di tutta la giornata, supportando le sue caratteristiche neurologiche al fine di aiutarlo nelle sfide che deve affrontare, incoraggiando anche un’efficace relazione tra genitore e figlio. Questi alcuni degli obiettivi di DirFloortime® rivolto a famiglie con bambini con diagnosi del neurosviluppo. Un modello operativo inserito nel 2005 nelle Linee Guida della Società italiana di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza tra le raccomandazioni tecniche-operative per i servizi di neuropsichiatria dell’età evolutiva e che viene praticato da qualche anno anche in Abruzzo, in particolare nello studio di riabilitazione FisicaMente di Pagliare di Morro d’Oro. Proprio questo centro, quest’anno ospita un programma intensivo. L’edizione del 2020, infatti, si è tenuta in provincia di Novara mentre per il 2021, grazie alla richiesta di Silvia Feliziani – musicoterapeuta/terapista DirFloortime® che opera nello studio FisicaMente e referente per la regione Abruzzo di Dirimè Italia (associazione di promozione sociale che si occupa di formazione nel modello Dir e sostegno alle famiglie di bambini con diagnosi del neurosviluppo), – è stata selezionata come unica regione l’Abruzzo. Per una settimana, quindi – dal 26 al 31 luglio 2021 – le famiglie che seguono già un percorso di terapia nel modello Dir nello Studio FisicaMente, avranno l’opportunità di partecipare gratuitamente a un programma intensivo e di essere seguite, sia in Studio che a casa, da una équipe multidisciplinare Dirimècomposta dalla psicologa Barbara Cravero, dalla neuropsicomotricista Stefania Menconi, dalla logopedista Nicoletta Baiocco e dall’educatrice Barbara Purpi. A loro si affiancheranno nove volontari/terapisti Dir (che giungeranno da tutt’Italia). Tutto il progetto sarà supervisionato dalla neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta Sabina Barattelli.

Please follow and like us: