Mar. Lug 5th, 2022

Pescara, 8 marzo: continua l’impegno del Comune per ribadire #365giorninoallaviolenza

Pescara, 8 marzo: continua l’impegno del Comune per ribadire #365giorninoallaviolenza
Marzo 8, 2022

Sharing is caring!

Prosegue l’impegno delle Politiche Sociali del Comune di Pescara per ribadire quotidianamente #365giorninoallaviolenza

 

PESCARA– Per la Giornata Internazionale per i diritti delle donne – 8 marzo 2022 – continua l’impegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pescara per promuove interventi concreti per ribadire l’hashtag #365giorninoallaviolenza.

 

“Prosegue l’impegno delle Politiche Sociali del Comune di Pescara per ribadire quotidianamente #365giorninoallaviolenza. Riuscire a consegnare ulteriori due alloggi sicuri è un segnale sempre più forte della comunità cittadina e dell’Amministrazione di rifiutare fermamente ogni tipo di violenza nei confronti delle donne. L’operato dei Servizi sociali e del Centro antiviolenza Ananke si è posto quotidianamente in ascolto delle donne vittime di violenza, che richiedono soprattutto protezione e luoghi sicuri e tranquilli dove poter progettare e realizzare una nuova vita del tutto autonoma. L’obiettivo sarà poter accogliere sempre più donne e contrastare in modo deciso questo fenomeno”. Con queste parole l’assessore alle Politiche sociali Adelchi Sulpizio ha rimarcato l’importanza dell’8 marzo come giornata da dedicare alle Donne e alla riflessione, ma ha anche voluto ricordare gli atti concreti posti in essere durante l’anno.

 

Dalla collaborazione e dalla sinergia tra comune di Pescara, l’ASP di Pescara e Associazione Ananke è nata la nuova progettualità rivolta alle donne vittime di violenza.

L’Azienda Servizi alla Persona di Pescara ha messo a disposizione due appartamenti di proprietà per offrire un domicilio alle donne sole o con figli/e accolte e seguite dal centro antiviolenza. Trattasi di appartamenti “di transito” dove le donne che si autosostengono economicamente per spese di vita quotidiana hanno il tempo utile per avviare una ricerca abitativa o consolidare la propria autonomia lavorativa.

Nello specifico la progettualità, deliberata dalla Giunta Comunale il 3 marzo 2022, prevede che le donne individuate possano abitare per un periodo massimo di tempo di 12 mesi nei due appartamenti i cui costi, per locazione e consumi, saranno sostenuti dal Comune di Pescara.

È un altro importante intervento che contribuirà a rendere le donne autonome e libere dalla violenza, come ci ricorda l’hashtag #365giorninoallaviolenza; ogni giorno bisogna ribadire che la violenza e i maltrattamenti sono reati e violazioni dei diritti delle donne riconosciuti sia dall’Ordinamento italiano che internazionale.

A breve sarà sottoscritta la convenzione a sei mani tra Comune di Pescara, Azienda per il Servizi alla Persona ed Associazione Ananke onlus.