Mar. Ott 15th, 2019

Chieti, arrestati padre e figlio per droga

Arrestati tre cittadini italiani per rapina ai danni dei negozi

La perquisizione a casa  ha permesso di scoprire e sequestrare 465 gr di cocaina, 575 gr di hashish, 140 gr di marijuana già confezionati in dosi di vario peso e 18.725 euro.

CHIETI Sono stati arrestati dagli agenti delle squadre mobili di Chieti e Pescara padre e figlio spacciatori. I due rispettivamente di 62 e 32 anni sono stati arrestati per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Mobile pescarese da diversi giorni avevano iniziato a monitorare uno dei due presso la sua abitazione dove, i servizi di osservazione avevano consentito di verificare la presenza di alcuni acquirenti di droga, uno dei quali fermato e denunciato a piede libero perché trovato in possesso di alcuni involucri di cocaina e hashish. Da qui la decisione di effettuare una perquisizione a casa che ha permesso di scoprire e sequestrare, all’interno di una cassaforte ben occultata in una parete della cucina sul quale erano apposte mattonelle identiche all’ambiente circostante, 465 gr di cocaina, 575 gr di hashish, 140 gr di marijuana già confezionati in dosi di vario peso e 18.725 euro.

Please follow and like us: