Gio. Mag 13th, 2021

Atri, successo per la prima fase della Coppa Italia di Torball

Atri, successo per la prima fase della Coppa Italia di Torball

 

 Bergamo ottiene il primo posto, abruzzesi qualificati

 

 

ATRI Il 16 e 17 gennaio 2021 si è tenuta ad Atri la prima fase della Coppa Italia di Torball, con le gare del Girone A andate di scena nel Palasport Di Nardo Di Maio e Pasquali del Centro Turistico Integrato. Un torneo di rilevanza nazionale, che segna la ripartenza delle attività agonistica della FISPIC (Federazione Italiana Sport per Ipovedenti e Ciechi) dopo quasi un anno di sospensione causa pandemia da Covid-19. L’organizzazione e la logistica dell’evento, patrocinato anche dal Comune di Atri, è stata a cura dell’Associazione Abruzzo Ontario del presidente Antonio Di Musciano, che da tanti anni con Atri Cup dà grande spazio al Torball e alle discipline paralimpiche. Una scelta sulla fiducia da parte della società ASD Teramo NV, club ospitante designato dalla FISPIC, rappresentata dal presidente del comitato abruzzese Sandro Di Girolamo.

La classifica al termine delle due giornate di incontri ha visto Bergamo al primo posto, davanti a Bolzano, Teramo e Napoli. Le compagini di Ascoli e Avellino purtroppo non hanno potuto partecipare perché alcuni atleti sono risultati positivi al Covid-19. Gli abruzzesi hanno ottenuto la qualificazione grazie al successo per 3-1 nell’ultima gara in programma contro Napoli. Le squadre piazzate ai primi tre posti sono infatti ammesse alla fase finale per l’assegnazione della Coppa Italia, in programma il 15 e 16 maggio prossimi in sede da definire, insieme alle prime tre del Girone B disputato ad Enna.

L’organizzazione ringrazia il sostegno istituzionale con il patrocinio del Comune di Atri, che ha messo a disposizione l’impianto sportivo in sicurezza, e la partnership della Regione Abruzzo per tramite dell’assessore allo Sport Guido Liris, da anni vicina ad Atri Cup. Un fine settimana di ripartenza per la città ducale con oltre 50 ospiti, seppur senza il pubblico ad assistere alle partite e senza possibilità di visitare i musei e le bellezze locali. Ora appuntamento al 30 e 31 gennaio 2021 quando si terrà ad Atri, con la medesima organizzazione, una delle due tappe nazionali dell’Open Day del campionato nazionale di Serie A di Torball. Un’altra due giorni con sei squadre provenienti da tutta Italia.

“Siamo felicissimi e orgogliosi di aver ospitato nella nostra città – commenta l’Assessore allo Sport del Comune di Atri, Pierfrancesco Macera – questo importante appuntamento sportivo. È stato il primo del Torball dopo quasi un anno di sospensione dell’attività agonistica a causa della pandemia da Covid-19. Siamo anche felici per il risultato sul campo ottenuto dal Teramo che si è qualificato terzo in classifica, dopo Bergamo e Bolzano, seguito dal Napoli. L’ultima gara proprio, Teramo-Napoli, finita 3-1 per gli abruzzesi, ha regalato la qualificazione ai biancorossi. Le prime tre squadre classificate sono ammesse alla finale per l’assegnazione della coppa Italia del 15 e 16 maggio prossimi in sede da definire, insieme alle prime tre dell’analogo concentramento di Enna. Il 30 e 31 gennaio intanto torneremo a ospitare ad Atri questo sport con una delle due tappe dell’open day del Campionato nazionale di serie A. Ringrazio tutti gli organizzatori, in particolare l’Associazione Abruzzo Ontario per il prezioso lavoro e quanti hanno reso possibile l’organizzazione di questo appuntamento nella nostra città”.

Please follow and like us: