Sab. Lug 2nd, 2022

A Roseto il centro tecnico federale del basket 3 contro 3

A Roseto il centro tecnico federale del basket 3 contro 3
Febbraio 15, 2022

Sharing is caring!

Nel mese di aprile il Presidente del CONI Giovanni Malagò ed il Presidente FIP Gianni Petrucci si recheranno a Roseto degli Abruzzi.

 

 

ROSETO Roseto degli Abruzzi si conferma una delle Capitali del basket italiano. Alla già gloriosa storia cestistica della città (che nel 2021 ha celebrato i suoi 100 anni), fatta anche di successi ed eventi di livello internazionale che si sono succeduti nel corso degli anni si aggiunge, infatti, la bella notizia arrivata ieri pomeriggio al termine del Consiglio Federale della Fip. L’organo supremo della pallacanestro italiana, infatti, ha deliberato la creazione di un Centro Tecnico Federale 3×3 a Roseto degli Abruzzi, anche grazie all’interessamento e al lavoro della Amministrazione Comunale guidata da Mario Nugnes. Lo stesso sindaco, nei giorni scorsi, ha assistito ad una partita del campionato di serie B tra la capolista Liofilchem Pallacanestro Roseto e la Luiss Roma, al fianco del presidente federale Petrucci, del vice Laguardia e del presidente regionale Di Girolamo. L’occasione è stata utile non solo per rafforzare i rapporti con l’organo federale ma anche per concretizzare l’importante progetto che ieri ha fatto un fondamentale passo in avanti.
La Federazione, negli ultimi tempi, ha deciso di promuovere la realizzazione di un Centro Tecnico Federale dedicato proprio al 3×3 con lo scopo di dare maggiore impulso e visibilità alla disciplina che, recentemente, è salita alla ribalta con la storica partecipazione della Nazionale femminile ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. E, per farlo, ha scelto come location la città di Roseto degli Abruzzi. Dopo la decisione arrivata ieri in Consiglio Federale, nelle prossime settimane verranno intensificati i rapporti tra Fip e Istituzioni locali al fine di poter iniziare quanto prima l’attività sportiva. Nel mese di aprile il Presidente del CONI Giovanni Malagò ed il Presidente FIP Gianni Petrucci si recheranno, infatti, a Roseto degli Abruzzi.

Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino di Roseto che ha anche sottolineato le grandi opportunità che la nascita di un Centro Federale porterà su tutto il territorio. “L’amministrazione che mi onoro di rappresentare ha accolto con entusiasmo la proposta del Presidente della FIP, Gianni Petrucci, non per arricchirsi di una nuova medaglia o impreziosire un legame, quello con la pallacanestro, lungo un secolo, ma quale riconoscimento ad una vocazione naturale e ad un impegno fatto di politiche, attenzioni, patrocini, eventi nei quali Roseto degli Abruzzi sta investendo tempo e idee progettuali – afferma il sindaco Nugnes – Il nostro impianto di riferimento, il PalaMaggetti, ma anche la storica Arena 4 Palme, sulla quale andremo ad intervenire con un concorso di idee per ridonarla alla comunità, e le molte arene che fanno del nostro lungomare una naturale cittadella dello sport, hanno fatto da cornice a centinaia di eventi sportivi capaci di radunare atleti, famiglie e giovani attraverso iniziative legate allo sport. Lo Sport ha nella nostra città una vetrina di promozione e viceversa, e in ragione di ciò accogliamo con soddisfazione questo scambio osmotico in cui il Coni e le Federazione da un lato e le società e le associazioni che operano sul territorio dall’altro possano lavorare in sinergia creando opportunità e prospettive”.

“La Città di Roseto si dimostra, ancora una volta, capace di attirare investimenti e l’interessamento da parte delle istituzioni sportive – aggiunge l’assessore Lorena Mastrilli – la nascita di un Centro Tecnico Federale, infatti, non solo porta ulteriore lustro alla storia cestistica del territorio ma si inserisce in un programma di rilancio per l’attività sportiva, di ogni livello, che stiamo perseguendo fin dal nostro insediamento”.