Mar. Gen 25th, 2022

A Pescara il Campionato Mondiale di Pesca d’Altura Specialità Drifting 2022

Campionato Mondiale di Pesca d’Altura Specialità Drifting 2022
Dicembre 3, 2021

Dal 10 al 17 settembre 2022 Pescara ospiterà più di una quindicina di equipaggi provenienti da  altrettante nazioni di tutto il mondo che si sfideranno nelle acque del nostro mare Adriatico


PESCARA Pescara ospiterà  il 30° World Championship big game fishing-drifting 2022 che la F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) e  la FIPS MER internazionale hanno assegnato alla città adriatica. L’evento, in programma per il periodo dal 10 al 17 settembre 2022, sarà organizzato dalla Asd Dolphin Club Pescara.

 Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento hanno partecipato:  il sindaco di Pescara Carlo Masci, che ha portato un messaggio di saluto, l’assessore allo sport del Comune di Pescara Patrizia Martelli, il consigliere regionale Guerino Testa, il presidente regionale Fipsas  Carlo Paolini, il presidente provinciale Fipsas Christian Di Sabatino, il presidente della Asd Dolphin Club Pescara Maurizio Scurti, il vice presidente dell’Asd Dolphin Club Pescara Luigi Potenza, il direttore tecnico Alessandro Tranquilli e tutto il Comitato organizzatore dell’evento.

Dal 10 al 17 settembre 2022 Pescara ospiterà più di una quindicina di equipaggi provenienti da  altrettante nazioni di tutto il mondo che si sfideranno nelle acque del nostro mare Adriatico, nel campo di  gara antistante il suggestivo porto turistico Marina di Pescara per conquistare il titolo di campione  del mondo di big game-drifting 2022.

<Come amministrazione abbiamo creduto fortemente in questa possibilità – ha detto l’assessore comunale allo Sport, Patrizia Martelli – che metterà Pescara al centro del movimento mondiale di questa disciplina, tanto che sulla nostra città confluiranno centinaia di persone con un’indubbia ricaduta  promozionale per il nostro territorio. Mi piace anche sottolineare che si tratta di manifestazione “green”, ossia il pesce catturato viene liberato subito dopo le operazioni di misurazione da parte dei giudici>.

Per il presidente regionale Fipsas, Carlo Paolini, si tratta <di una grande affermazione per Pescara e per l’Abruzzo, che si vede riconosciuta una credibilità che abbiamo dimostrato recentemente con l’organizzazione dei campionati italiani. Come presidente Fipsas voglio ringraziare l’amministrazione comunale di Pescara e tutti coloro che ci sono stati al fianco affinché ci venisse assegnato questo Campionato Mondiale>.

Il presidente dell’Asd Dolphin Club, Maurizio Scurti, ha parlato di <un sogno che si avvera e che ci infonde grandi motivazioni per fare bella figura di fronte

alle tante persone che raggiungeranno la nostra città al seguito degli equipaggi. Ogni nazione,dovrebbero essere almeno 16, potranno schierare anche più di un equipaggio>.

Luigi Potenza,vicepresidente dell’Asd Dolphin Club ha parlato delle caratteristiche tecniche della pesca d’Altura specialità Drifting, affermando <che vi sono tutte le condizioni affinché il tratto di mare antistante il porto turistico Marina di Pescara si dimostri un adeguato campo di gara. L’Italia, che è il campione mondiale uscente della specialità, deve con il proprio equipaggio difendere il titolo e cercare di vincere anche in questa edizione la medaglia d’oro. Gli equipaggi, rappresentanti delle relative Nazioni, il giorno dopo il loro arrivo sfileranno nella città di Pescara, dando l’avvio all’apertura ufficiale del Campionato mondiale alla presenza di tutte le autorità civili e militari>.

 

La gara vedrà impegnati gli equipaggi per quattro giorni: lunedì la prova ufficiale di pesca e i successivi martedì, mercoledì e giovedì tre giornate di gara ufficiale. Venerdì giorno dedicato a un eventuale recupero a causa di condizioni meteomarine  e, comunque, alla serata di gala con premiazione ufficiale e cena alla presenza di autorità civili e militari. Il sabato successivo ripartenza delle nazionali.

 

CAMPIONATI GREEN 

Importante sottolineare che questo campionato mondiale di pesca è un campionato “green”, con la FIPSAS che ha adottato regole per la cura e attenzione alla tutela dell’ambiente e, nello specifico, delle risorse marine e delle specie a rischio, tutelando l’incolumità del pescato che deve rimane in vita.  

Lo svolgimento della manifestazione è resa possibile grazie all’alto patrocinio delle istituzioni e all’aiuto di quelli privati, sponsor e sostenitori.

Please follow and like us: