Dom. Mag 29th, 2022

Ad Atri tour esperienziale ‘Natale ad Atri, Natale ad Arte’

Ad Atri tour esperienziale ‘Natale ad Atri, Natale ad Arte’
Dicembre 17, 2019

Sharing is caring!

Un pomeriggio all’insegna della cultura e dell’arte nelle sue molteplici forme: dalla visita guidata ai principali monumenti della città, al concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese

 

ATRI “Natale ad Atri, Natale ad Arte” è questo il titolo del tour esperienziale organizzato ad Atri per domenica 22 dicembre 2019, a partire dalle 16, dall’Associazione Cul.Tur.A’ – Cultura Turismo Ambiente, in collaborazione con il Comune di Atri e l’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Un pomeriggio all’insegna della cultura e dell’arte nelle sue molteplici forme: dalla visita guidata ai principali monumenti della città, al concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese per concludere con la degustazione di un ricco aperitivo a base di tipicità locali.

La visita guidata sarà arricchita da una tappa speciale alla Filanda Fioranelli, esempio raro e prezioso di archeologia industriale. Il concerto, invece, nella suggestiva cornice dell’ottocentesco teatro comunale, prevede il racconto del “Natale di Giorgetto” – favola abruzzese di greggi, lupi e pastori di Francesco Sanvitale, accompagnato dal quintetto di fiati dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese.

“Il nostro obiettivo – affermano gli organizzatori – è  quello di promuovere le eccellenze del nostro territorio: il fascino della nostra storia, la bellezza della nostra arte, il gusto del nostro cibo. Parlare di promozione territoriale solo un mese l’anno è troppo poco, per un territorio che ha così tanto da raccontare. La nostra sfida è, quindi, raccontarci tutto l’anno”.

“Il tour esperienziale proposto dall’Associazione Cul.Tur.A’ – dichiara l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Atri, Domenico Felicione – va ad arricchire il ricco calendario di appuntamenti proposti nel periodo natalizio e offre una occasione unica ai turisti e a quanti fossero interessati di conoscere più a fondo una città ricca di storia e cultura come la nostra Atri per questo ringrazio i componenti di questa associazione per il prezioso lavoro e quanti si adoperano quotidianamente per rendere la città sempre più ospitale e accogliente e ricca di appuntamenti”.