Sab. Lug 2nd, 2022

Ponte sul Vomano, Ferretti replica a Verrocchio e Di Girolamo

Futuro del San Liberatore, amministrazione replica alle polemiche del Pd
Gennaio 25, 2021

Sharing is caring!

Atri unico ente a indicare tale progetto entro la scadenza stabilita

 

ATRI “Atri ha sempre creduto nell’importanza strategica del ponte sul Vomano e vi continua a credere al punto da essere stato l’unico Ente che si è ricordato e preoccupato, per fortuna di tutti, di indicarlo entro la scadenza stabilita dalla Provincia di Teramo nell’ambito dei progetti da realizzare con le risorse del Recovery Fund. Non solo, a differenza di quanto accaduto sul tema ‘discusso di recente in occasione di un incontro a Pineto con la Ministra Paola De Micheli’ – come si legge nella nota dei Sindaci Robert Verrocchio e Sabatino Di Girolamo – in cui il comune di Atri non è stato coinvolto, l’Amministrazione Comunale di Atri è pronta a condividere il suo progetto (unico presentato entro i termini prescritti) oltre che con la Provincia di Teramo anche con gli altri Enti interessati. Questo ben lo sanno i sindaci di Pineto e Roseto degli Abruzzi già contattati nei giorni scorsi da me e/o dalla mia amministrazione. Mi unisco dunque all’appello dei Sindaci Verrocchio e Di Girolamo affinché le nostre comunità siano unite su tale importante progetto che consentirà, finalmente, una grande opportunità di sviluppo per le aziende operanti nei nostri territori e per l’autoporto di Roseto degli Abruzzi”. Con queste parole il Sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti, replica a quanto dichiarato dai sindaci di Pineto e Roseto degli Abruzzi relativamente al progetto del Ponte sul Vomano presentato dal Comune di Atri alla Provincia di Teramo seguendo le linee guida del Piano Nazionale di Ripresa (Recovery Fund).