Aprile 19, 2024

Pepe: la giunta regionale dice no al biglietto unico a Teramo

Pepe: la giunta regionale dice no al biglietto unico a Teramo

Sharing is caring!

“Il centro destra non ha voluto nemmeno istituire un tavolo con le istituzioni locali, con i sindacati e con le rappresentanze studentesche”

TERAMO “La Giunta regionale ha scritto un’altra brutta pagina di non governo di questa regione sul trasporto pubblico locale.
È stata bocciata, infatti, una mia Risoluzione che voleva promuovere l’istituzione del biglietto unico anche per la provincia di Teramo: un servizio fondamentale, assolutamente economico per i pendolari, sia lavoratori che studenti, che quotidianamente utilizzano il trasporto pubblico” dichiara il Consigliere regionale Dino Pepe.
“Il centro destra non ha voluto nemmeno istituire un tavolo con le istituzioni locali, con i sindacati e con le rappresentanze studentesche.
Teramo ha bisogno di un miglior servizio di trasporto pubblico locale e la mia risoluzione raccoglieva le istanze del territorio. Era frutto delle discussioni e dei confronti con gli studenti, con i lavoratori e con i pendolari, nonché con il Comune e con i sindacati.
Il biglietto unico è stato già istituito e attivato per la province di Chieti e Pescara e potevamo fare benissimo altrettanto su Teramo, per migliorare la qualità del servizio e della mobilitá “ prosegue Pepe.
“Purtroppo, né Marsilio né tantomeno D’ Annuntiis hanno voluto questo confronto e questo tavolo con il territorio e, dopo quattro anni di governo regionale, la situazione è davvero triste, con disservizi ovunque e con una intera provincia, quella teramana, sempre più abbandonata a sé stessa e vittima della guerra di poltrone all’interno della maggioranza” conclude Dino Pepe.

About Author