Mar. Set 21st, 2021

Elezioni comunali Rocca San Giovanni, ecco la lista Rocca del Domani

Elezioni comunali Rocca San Giovanni, ecco la lista Rocca del Domani

Con il candidato sindaco Fabio Caravaggio

 

ROCCA SAN GIOVANNI Presentata la squadra di Rocca del Domani, la lista del candidato sindaco Fabio Caravaggio. Questi i nomi: Verì Erminio (46 anni, avvocato), Caravaggio Carmelita (27 anni, assistente amministrativa), Melizza Dalila (29 anni, laureata in Scienze geologiche), Caravaggio Lino (36 anni, elettromeccanico e imprenditore agricolo), Minervino Francesco (42 anni, elettricista), Paolucci Federico (26 anni, imprenditore turistico), Bozzelli Pio (34 anni, imprenditore artigiano), Romano Alessandro (32 anni, enologo), D’Amario Emanuele (28 anni, laureando in Ingegneria gestionale).

Una lista giovane che si attiene all’idea di rinnovamento generazionale espressa dal candidato sindaco dal momento della sua discesa in campo.

Dieci candidati per dieci punti programmatici. “Vogliamo che ciascuno partecipi alla vita amministrativa occupandosi di un settore specifico – spiega Fabio Caravaggio – ecco perché il numero dei candidati coincide con gli argomenti del programma. È stata una scelta voluta per non lasciare fuori nessuno, premiando l’impegno di coloro che hanno dato la disponibilità a lavorare in prima persona  per il  proprio paese”.

Per quanto riguarda il programma elettorale, il punto di partenza è sicuramente un maggiore coinvolgimento della cittadinanza in ogni scelta politica, ribadendo il concetto di democrazia dal basso, già illustrato da Caravaggio in altre occasioni.

Poi gli altri punti programmatici. L’agricoltura che “va posta al centro dell’interesse comune poiché costituisce la principale fonte di reddito e di attività commerciale del nostro territorio – sostiene il candidato sindaco – E in una visione al passo con i tempi, essa si pone anche come forma di salvaguardia del territorio, presidio culturale, custode delle tradizioni e delle peculiarità tipiche”. Il turismo e la cultura attraverso la creazione di una rete di attori che possano agire concretamente per la promozione del territorio, tramite il recupero di sentieri di collegamento tra costa e borgo e l’attivazione di politiche economiche che sostengano l’apertura di locali turistici a valle così come in centro. L’ambiente con un’attenta gestione dei rifiuti, la prevenzione della pratica dell’abbandono di animali e il definitivo spostamento dei depuratori dal litorale verso luoghi dove l’impatto è ridotto ai minimi termini per l’ambiente e per chi vi abita. Gli altri punti, che saranno illustrati nel prossimo mese di campagna elettorale, sono il bilancio comunale, l’urbanistica e la viabilità, il sociale, la scuola, lo sport e gli eventi.

Please follow and like us: