Dom. Ott 17th, 2021

Elezioni Castellalto. Incontri pubblici della lista “Volontà Comune”.

Elezioni Castellalto. Incontri pubblici della lista “Volontà Comune”.

Il candidato sindaco Rampa: “Notiamo voglia di cambiamento, noi lo rappresentiamo”.

CASTELLALTO Sono stati incontri caratterizzati da una grande partecipazione da parte del pubblico, che ha ascoltato con attenzione il programma elettorale e le ragioni che hanno spinto il candidato sindaco Graziano Rampa e i candidati consiglieri della lista civica “Volontà Comune” a impegnarsi per il futuro di Castellalto in vista delle elezioni amministrative che si terranno nel comune del teramano il 3 e 4 ottobre 2021. Il 15 e 16 settembre, rispettivamente a Castellalto e a Villa Zaccheo, infatti, il riscontro è stato più che positivo in occasione delle due presentazioni pubbliche organizzate per la lista che propone il cambiamento, dopo 28 anni di vita amministrativa caratterizzata dallo stesso gruppo.

Durante le serate il candidato sindaco, dopo aver ricordato il suo percorso amministrativo – ha già ricoperto la carica di Sindaco di Castellalto dal 1991 al 1993, – ha spiegato che ora, vicino alla pensione, ha deciso di rimettersi in gioco grazie a un progetto ambizioso e a un gruppo coeso e motivato e ha elencato i principali punti programmatici del suo impegno politico per il prossimo quinquennio con la Visione della Castellalto che verrà. I principali punti programmatici puntano alla riqualificazione dei centri storici di Castelbasso e Castellalto, al potenziamento delle due aree industriali, con l’impegno nel reperire i fondi messi a disposizione dall’Unione Europea per creare sviluppo e innovazione. Tra le priorità: migliorare la viabilità; sostenere il commercio e le famiglie in difficoltà con attenzione ai più giovani creando strutture aggregative; migliorare dal punto di vista energetico e ecosostenibile il territorio con l’installazione di colonnine elettriche per la ricarica delle auto e di lampioni a led; aggiornare il Piano regolatore generale per ricominciare a costruire e ridare valore alle proprietà terriere. Attenzione anche alla scuola con una riorganizzazione del sistema di refezione, con la spesa quotidiana dai produttori locali e attenzione alle strutture, centrale è la riqualificazione della ex scuola elementare di Castelnuovo, per renderla fruibile a servizi di dopo-scuola, biblioteca, spazi studio e letture multimediali. Tutti i parchi attrezzati vanno curati e potenziati con un sistema di illuminazione. Non da ultimo la sicurezza con il potenziamento della rete di videosorveglianza e l’implementazione dei servizi sanitari territoriali con un presidio di primissimo soccorso e corsi di prevenzione aperti a tutti.

I dodici candidati consiglieri, 5 donne e 7 uomini, si sono poi presentati illustrando i loro percorsi di vita e professionali e parlando della loro voglia di impegnarsi per contribuire alla crescita del territorio nel quale risiedono. I componenti di lista, in ordine alfabetico, sono: Gianluca Di Blasio, Remo Di Felice, Lara Di Pietrantonio, Giovanni Di Stefano, Rita Ettorre, Claudio Grue, Elena Ippoliti, Gaetano Pagliaroli, Lucio Recchiuti, Luca Reginelli, Melania Saputelli e Valentina Tini.

“A ogni incontro pubblico, in ogni momento di confronto – dichiara il candidato sindaco Rampa – notiamo la voglia di cambiamento da parte dei nostri concittadini. In 28 anni chi ha amministrato ha collezionato una serie di mancanze, tradendo le aspettative e le speranze di quanti immaginavano una Castellato in crescita, esteticamente bella, curata, ricca di servizi e di opportunità. Tutto questo è mancato e l’esigenza di cambiare rotta è forte e sentita.  La nostra lista è composta da persone che amano Castellalto e che vogliono dare il loro contributo per migliorarla e farla crescere, ridando speranza alle persone verso il futuro. La campagna elettorale entra ora nel vivo e saremo a disposizione di tutti per illustrare il nostro programma e ascoltare le proposte dei cittadini. Noi rappresentiamo il cambiamento e vogliamo impegnarci per un comune migliore che possa far sentire i propri residenti orgogliosi di quel che offre e fiduciosi verso il domani”.

Please follow and like us: