Mer. Lug 6th, 2022

Successo a L’Aquila per la Giornata dello Sport Paralimpico

Successo a L’Aquila per la Giornata dello Sport Paralimpico
Ottobre 28, 2019

Sharing is caring!

Tra gli sport praticati il ciclismo (handbike), il goalball, lo showdown, il judo, il calcio, la danza, l’atletica, il tennis e l’orientiring

 

L’AQUILA Lo sport che include e l’attività sportiva per tutti annullando le diversità nel segno dell’integrazione e della gioia di vivere: questo il messaggio lanciato dal Comitato Italiano Paralimpico che ha archiviato a L’Aquila con un bilancio più che positivo lo svolgimento della Giornata dello Sport Paralimpico all’interno degli impianti sportivi Centi Colella-Centro Universitario Sportivo che ospiteranno fino al prossimo 3 novembre i campionati europei di goalball.

Grazie al bel tempo e alla presenza di pubblico, è stata una rassegna concertata con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e l’Inail che ha permesso di far conoscere a circa 500 studenti delle scuole elementari e medie il mondo della disabilità a 360 gradi alla presenza dell’assessore allo sport della Regione Abruzzo Guido Quintilo Liris insieme a quella di Mauro Sciulli (presidente regionale CIP Abruzzo), Monica Ciaramellano (vice presidente regionale CIP Abruzzo), Pierpaolo Addesi (azzurro del paraciclismo), Antonello Passacantando (coordinatore educazione motoria, fisica e sportiva per conto del MIUR), Elvia Rega e Daniele Tatonetti (componenti della giunta CIP Abruzzo), Francesco Bizzarri (presidente del CUS L’Aquila e docente universitario), Enzo Imbastaro (presidente regionale Coni Abruzzo), Luigi La Civita (presidente del Panathlon Club di Sulmona) e Maria Giulia Vinciguerra (docente universitario e responsabile del settore sport per conto dell’Università).

Tra gli sport praticati il ciclismo (handbike), il goalball, lo showdown, il judo, il calcio, la danza, l’atletica, il tennis e l’orientiring, più le discipline invernali quelle per non vedenti e sordi ed anche gli sport aderenti alla Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali). Tutti gli studenti hanno condiviso momenti di gioco e e di spensieratezza a fianco degli atleti paralimpici in rappresentanza di alcune società regolarmente affiliate alle federazioni paralimpiche riconosciute dal CIP.