Lun. Ago 8th, 2022

Pescara, intervento di manutenzione straordinaria delle sponde del fiume

Pescara, intervento di manutenzione straordinaria delle sponde del fiume
Giugno 27, 2022

Sharing is caring!

Gli interventi previsti per il miglioramento idraulico consistono nella rimozione dall’alveo fluviale di tronchi secchi trascinati dalla corrente

 

 

PESCARA Un’azione mirata a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza per la navigabilità e, nel contempo, a favorire il miglioramento idraulico e la valorizzazione ambientale del fiume Pescara.

È  quanto prevede la delibera approvata oggi, su proposta dell’assessore al mare e al fiume Nicoletta Di Nisio, che dispone un intervento di manutenzione straordinaria delle sponde delle sponde del corso d’acqua per complessivi  100mila euro provenienti da un finanziamento della Regione Abruzzo fortemente sostenuto dal consigliere regionale Vincenzo D’Incecco.


Gli interventi previsti per il miglioramento idraulico consistono nella rimozione dall’alveo fluviale di tronchi secchi trascinati dalla corrente e nell’eliminazione dei rami secchi e pericolanti dalle piante che crescono a ridosso del fiume, lavori condotti nel tratto che attraversa il territorio del Comune di Pescara (7,6 km).

Questo e’ solo il primo degli interventi volti alla tutela e alla valorizzazione del fiume che l’amministrazione realizzerà. Il progetto è infatti parte del quadro strategico cui stanno lavorando il Settore Transizione Ecologica e Sostenibilità Ambientale del Comune diretto da Emilia Fino e l’Ufficio coordinato da Ester Zazzero; quest’ultima ha predisposto il progetto attraverso l’analisi delle specifiche caratteristiche territoriali e l’indicazione delle azioni per il disinquinamento, la messa in sicurezza idraulica e la valorizzazione del Pescara, già delineate a livello normativo dalla Regione Abruzzo in attuazione delle disposizioni del Testo Unico Ambientale.

 

<Sono molto felice  di questo risultato – ha detto l’assessore Nicoletta Di Nisio – che conferma la volontà dell’amministrazione non solo di rendere il fiume fruibile e sicuro ma anche e soprattutto di uscire da quella visione limitata e limitante che ha finora visto nel Pescara un “problema” e non un’opportunità di sviluppo sostenibile per il nostro territorio>.

 

È infatti la  prima volta che l’ente interviene sul fiume Pescara con urgenza per il ripristino delle condizioni minime di navigabilitàè, a dimostrazione della fattiva collaborazione tra la Regione e il Comune di Pescara.