Maggio 21, 2024

Pescara capitale dell’edizione numero 106 del Giro d’Italia

Pescara capitale dell’edizione numero 106 del Giro d’Italia

Sharing is caring!

Il 4 maggio in piazza della Rinascita la presentazione nazionale della “corsa rosa”. Le misure per la sosta e la viabilità nell’area dell’Aurum e del centro

PESCARA Cresce la febbre per l’arrivo a Pescara dell’edizione numero 106 del Giro d’Italia e la città si è fa bella a cominciare dall’illuminazione di sette luoghi identitari e rappresentativi che dallo scorso 26 aprile presentano un’immagine rosa suggestiva: la Torre Civica, il Ponte Flaiano, il Ponte del Mare, il monumento di Piazza Martiri Giuliano Dalmati, l’Aurum, The Big Piano, la fontana all’ingresso da nord a Pescara. Ma il capoluogo adriatico, a distanza di 22 anni, quest’anno accoglie la passerella più importante, ovvero la presentazione nazionale ufficiale  dei team della corsa a tappe organizzata da Rcs che si terrà il 4 maggio in Piazza della Rinascita a partire dalle ore 20 (il TEAM PRESENTATION prevede che le 22 squadre partecipanti alla gara ciclistica sfilino davanti al pubblico in uno show che vedrà protagonisti 176 campioni di tutte le nazionalità). In quella serata le 22 squadre iscritte alla competizione – dopo la registrazione presso i locali della Fondazione PescarAbruzzo – sfileranno sul palco appositamente allestito per accogliere i protagonisti di un evento che promette uno straordinario ritorno d’immagine per il capoluogo e per l’intero Abruzzo. All’evento parteciperanno giornalisti e media nazionali e internazionali, oltre alle autorità.

Due saranno le aree cittadine coinvolte dall’arrivo del Giro d’Italia
e che in quei giorni saranno regolamentate sulla base di altrettante ordinanze riguardanti sia la sosta che la viabilità:
nel distretto dell’Aurum, che dal I al 5 maggio sarà sede operativa e quartier generale di tappa per Rcs, sarà interdetta la sosta in via Luisa D’Annunzio, Via Palizzi e in parte di Via D’Avalos, oltre che – ma in questo caso solo per le giornate del 4 e 5 maggio –  nelle aree contigue e retrostanti la curva sud e la tribuna Maiella dello stadio Adriatico, che accoglieranno i mezzi al seguito del circo rosa;
l’area di Piazza I Maggio lato sud, che dal I al 5 maggio sarà riservata ai mezzi mobili della Rai e alle unità di servizio al seguito della corsa, dove è stata determinata l’interdizione alla sosta di via Gramsci. Per la sola serata del 4 maggio, e quindi per la sola kermesse ufficiale nazionale di Piazza della Rinascita (con un contestuale evento di spettacolo), saranno interessate anche Viale Regina Margherita, il primo tratto di via Nicola Fabrizi, Via Parini, Via Carducci e Viale Regina Elena. Per gli addetti ai lavori (circa 2000 persone seguono il Giro), saranno riservati circa 300 posti di sosta sulle aree di risulta. A Pescara sono attese 70 televisioni da tutto il mondo, fotografi e giornalisti di numerose testate nazionali e internazionali.

About Author