Gio. Dic 2nd, 2021

Atri, interventi urbanizzazione per la realizzazione di pubblica illuminazione

Atri, interventi urbanizzazione per la realizzazione di pubblica illuminazione

Estensione della pubblica illuminazione in derivazione dagli impianti esistenti in quartieri abitati e soprattutto nella zona industriale di Stracca a Casoli

 

ATRI Tra gli interventi di urbanizzazione primaria in programma ad Atri nel piano delle opere pubbliche 2020/2021 approvato dal Consiglio Comunale, c’è l’estensione della pubblica illuminazione in derivazione dagli impianti esistenti in quartieri abitati e soprattutto nella zona industriale di Stracca a Casoli di Atri dove insistono diverse ditte di primaria importanza. Il progetto definitivo, approvato dalla Giunta comunale martedì 9 novembre 2021, riguarda l’installazione di 31 punti luce per un importo globale del progetto di 80 mila euro. L’intervento prevede l’installazione di 28 punti luce di pubblica illuminazione in derivazione dagli impianti esistenti mediante posa di sostegni e cavo di alimentazione e l’installazione di 3 pali di pubblica illuminazione non connessi alla rete e alimentati da modulo fotovoltaico in silicio policristallino, completi di batteria di accumulo e regolatore di carica MMPT che gestisce la ricarica della batteria stessa con l’energia solare prodotta di giorno e l’accensione/spegnimento dell’armatura stradale a led durante le ore di funzionamento notturne.

 

Nel dettaglio le zone interessate all’installazione sono: Contrada Borea San Domenico con un punto luce realizzato mediante palo di illuminazione con sorgente fotovoltaica; Contrada Montagnola due punti luce realizzati mediante palo di illuminazione con sorgente fotovoltaica; Via Kolbe con un punto luce e collegamento all’impianto esistente; Contrada Santa Margherita in due zone distinte con 6 punti luce su basamenti predisposti e collegamento all’impianto esistente; Contrada Falsacappa 5 punti luce realizzati mediante sostegni con braccio altezza fuori terra 9metri e collegamento all’impianto esistente; Zona industriale contrada Stracca “1” con 10 punti luce realizzati mediante sostegni con braccio altezza fuori terra 10metri e collegamento all’impianto esistente; Zona industriale contrada Stracca “2” 5 punti luce realizzati mediante sostegni altezza fuori terra 9metri e collegamento all’impianto esistente. Inoltre, sempre nella zona industriale contrada Stracca “2” in prossimità del sottopassaggio, si prevede la predisposizione di un sostegno altezza fuori terra 9metri come opera di protezione civile al fine di permettere agli automobilisti di vedere e percepire un eventuale allagamento del sottopasso.

 

“Questo intervento completa il piano delle opere pubbliche 2020/21 che prevedevano come fonti di finanziamento mutui, contributi regionali e ministeriali – commentano il Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Domenico Felicione si tratta di un’opera che andrà a migliorare la visibilità e la sicurezza di alcune zone abitate del territorio comunale, ma soprattutto completerà l’illuminazione nella zona industriale di Stracca dove insistono diverse aziende di primaria importanza nazionale”. 

Please follow and like us: