Maggio 20, 2024

Carcere Castrogno, detenuto aggredisce un sostituto commissario

Carcere: Ancora cellulari occultati al Castrogno

Sharing is caring!

Un detenuto italiano ha colpito un Sostituto Commissario di Polizia Penitenziaria spedendolo al nosocomio

 

TERAMO Nel pomeriggio del 6 maggio il Castrogno è tornato sotto i riflettori ancora una volta, consumandosi l’ennesima vicenda di aggressione ai danni di un Sostituto Commissario. Un detenuto italiano ha colpito un Sostituto Commissario di Polizia Penitenziaria spedendolo al nosocomio cittadino, dimesso con una prognosi iniziale di 5 giorni. “Ci auguriamo che tali gesti non continuino a passare inosservati e che chi di dovere, così come affermato più volte in campagna elettorale, cominci ad emanare seri provvedimenti nei confronti di quei detenuti che si rendono

protagonisti di tali gesti che riprovano la non piena adesione ai percorsi rieducativi e soprattutto che intervenga nel riformare le norme di settore ormai vetuste che si ripercuotono sul corpo di Polizia Penitenziaria ormai con il morale a pezzi.”

About Author