Gio. Set 29th, 2022

Completato il restauro del busto di Pagliaccetti

Aprile 18, 2017

Sharing is caring!

Il busto in gesso dello scultore di Giulanova torna a casa

TERAMO Torna a Giulianova dopo un complesso restauro il busto “autoritratto” dello scultore Raffaello Pagliaccetti (1839-1900). Il 21 Aprile, durante i festeggiamenti patronali della Madonna dello Splendore, nella Sala Buozzi di Giulianova Alta (Teramo), verrà riconsegnato alla cittadinanza e al Polo Museale Civico. Il busto in gesso fu realizzato a Firenze all’incirca nel 1873, quando Pagliaccetti aveva 34 anni e rappresenta una tra le opere più significative dello scultore ottocentesco di Giulianova, la scultura venne recuperata nel 1914 da monsignor Parroni salvando l’opera da una probabile dispersione che sarebbe avvenuta se questa fosse rimasta a Firenze. Il restauro è stato finanziato dal B.I.M. Vomano-Toridno e l’opera sarà esposta nella Biblioteca civica V. Bindi così da assicurarne una corretta conservazione, come indicato dalla Soprintendenza.