Mer. Ott 5th, 2022

Mostra dei vini di Montepagano: successo con oltre 10 mila presenze

Luglio 31, 2017

Sharing is caring!

Si è conclusa ieri sera la 46a Mostra dei vini di Montepagano, un’edizione profondamente rinnovata e rilanciata in grande stile grazie alla organizzazione del Comune di Roseto degli Abruzzi con la Pro loco di Montepagano.

ROSETO Importante anche la collaborazione di Regione Abruzzo, di una serie di enti teramani: Provincia, Camera di commercio, Università, e poi di Borghi autentici, Bim (Consorzio comuni val Vomano e Tordino), e del Consorzio Colline teramane.

Oltre diecimila presenze nella tre giorni durante la quale ventitré cantine del territorio e dieci aziende hanno potuto esporre i propri vini e prodotti tipici nei venti locali dell’antico borgo. Un centro storico, quello di Montepagano, che si è trasformato in un grande salotto con la splendida vista sul mare di Roseto.

Apprezzatissimi dal pubblico gli appuntamenti fissi di Vino e (è) cibo, corso di educazione al vino; le conferenze dibattito sull’enogastronomia con il giornalista dell’Espresso, Antonio Paolini e gli spettacoli di 3D mapping con le proiezioni sui palazzi storici in piazza.

La Mostra, dunque, è stata anche l’occasione per promuovere il territorio nei confronti dei tanti turisti, molti dei quali stranieri, presenti tra venerdì e domenica scorsi.

Oggi, poi, un ulteriore brillante biglietto da visita per la Mostra, per i vini del territorio, per i prodotti tipici e per Roseto in generale, sarà rappresentato dalla trasmissione di Raiuno, La vita in diretta estate che, dalle 15,35 manderà in onda i servizi curati dall’inviata Barbara Di Palma.

“Ringraziamo l’amministrazione comunale per averci dato l’opportunità di misurarci con una kermesse così impegnativa”, dice Lorenzo Faiazza, vicepresidente della Pro loco, “e tutti i ragazzi che ci hanno aiutato con il loro lavoro, il loro impegno e il loro entusiasmo. Naturalmente non dimentichiamo le aziende del Consorzio Colline teramane e la disponibilità e la pazienza degli abitanti del borgo a cui, forse, abbiamo causato qualche disagio, ampiamente ripagato, però, dalla perfetta riuscita della manifestazione”.

“Sono molto soddisfatto perché, finalmente, abbiamo potuto avere una edizione di grande eleganza e suggestione”, sottolinea il sindaco Sabatino Di Girolamo, “Alla mia personale soddisfazione si aggiunge l’apprezzamento – fondamentale – dei titolari delle cantine e delle aziende del territorio che hanno giudicato molto positivamente l’edizione 2017 della Mostra dei vini che, ricordo, è tra le più antiche d’Italia. Il coinvolgimento dei residenti dell’antico borgo, da cui ha avuto origine la nostra città, il ritorno della collaborazione con Regione Abruzzo, l’appoggio della Camera di commercio, con il nostro concittadino Gloriano Lanciotti, la sinergia con tutti gli enti, senza dimenticare ovviamente la Provincia, il lavoro eccellente della Pro loco, tutti questi elementi hanno permesso quel rilancio che ci aspettavamo. Ora cominciamo già a lavorare per la prossima edizione in modo da consolidare sempre meglio il successo dell’iniziativa”.