Gio. Ott 28th, 2021

Roseto: parcheggi a pagamento, sosta frazionata e via ai controlli

Venerdì scorso la giunta ha approvato la delibera per il frazionamento dei parcheggi a pagamento.

La tariffa minima, quindi, è di 20 centesimi e consente la sosta per un quarto d’ora. Inoltre, il sistema è stato modificato e in base alle monete che vengono inserite il parcometro calcola l’orario esatto della sosta. A questo punto i parcometri non danno più resto.

Un’altra novità riguarda le auto autorizzate al trasporto dei disabili: basta inserire la targa solo la prima volta e questa rimarrà memorizzata per tutto il periodo della sperimentazione (fino al 31 dicembre 2017). Naturalmente l’auto avrà diritto all’esenzione solo se a bordo ha il disabile e solo se non è stato possibile occupare lo stallo per i portatori di handicap.

“Il frazionamento è una risposta che abbiamo voluto dare a una richiesta costruttiva da parte degli operatori”, dice il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Simone Tacchetti, “In particolare è una attenzione verso le attività di piccolo commercio, come i bar o i negozi di alimentari, perché la fase di sperimentazione ha esattamente questo significato: verificare cosa accade e correggere le criticità, man mano che i problemi si evidenziano. La sosta con orario frazionato non era prevista, ma l’abbiamo voluta inserire perché i parcheggi a pagamento devono essere un incentivo soprattutto al commercio, per garantire un ricambio continuo della sosta. Nella mappa che stiamo diffondendo, inoltre”, continua Tacchetti, “si vede bene il posizionamento dei parcometri e quanti di essi funzionano con le carte di credito. Ora possiamo dire che il periodo di tolleranza è terminato: chi non paga il parcheggio sarà sanzionato dagli agenti della polizia municipale. Penso che abbiamo dato un tempo più che congruo per abituarsi all’uso dei parcometri. Chiaramente la fase di sperimentazione continua fino al 15 settembre per gli stalli zona mare e in quella data saremo in grado di fare un primo bilancio. Poi ne faremo uno complessivo al 31 dicembre. Abbiamo riscontrato, soprattutto da parte dei turisti, un apprezzamento per l’introduzione dei parcheggi a pagamento perché la carenza degli stalli di sosta degli anni passati ora non c’è più”.

Forme di pagamento:

  • Monete
  • Carte di credito
  • Smartphone attraverso la app Easypark

 

Tariffe:

  • oraria di 0,80 euro frazionabile dalle 9 alle 20, con importo minimo di 0,20 euro per la prima ora
  • oraria di 1 euro frazionabile dalle 20 all’1 di notte
  • giornaliera di 3 euro dalle 9 alle 20
  • settimanale di 20 euro
  • mensile di 50 euro
  • mensile per residenti nel Comune di Roseto e limitatamente a una sola auto di proprietà 35 euro
  • abbonamento mensile unicamente per ditte e società aventi sede legale o operativa sul lungomare e via Nazionale e limitatamente a due auto 35 euro
  • abbonamento a copertura dell’intero periodo di vigenza dei parcheggi, unicamente per i residenti nel Comune e limitatamente a un’auto 60 euro
  • abbonamento a copertura dell’intero periodo di vigenza dei parcheggi, unicamente per ditte e società aventi sede legale o operativa sul lungomare e via Nazionale e limitatamente a due auto 60 euro
Please follow and like us: