Mer. Dic 7th, 2022

Mattarella a Sulmona per il bimillenario della morte di Ovidio

Aprile 7, 2017

Sharing is caring!

Accolto dai bambini delle scuola ai quali ha ricordato l’importanza della cultura

L’AQUILA Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato a Sulmona ha preso parte ai lavori del convegno internazionale su Ovidio, data la ricorrenza del bimillenario della morte del poeta latino di Sulmona. “In questo momento di difficoltà su più fronti deve essere forte il richiamo all’importanza della cultura”, ha detto Mattarella. “La nostra identità si collega alla cultura, solo così si può affrontare il futuro. Questa straordinaria condizione culturale ci rende forti anche su altri fronti, come quello economico e sociale”. Mattarella ha raggiunto il teatro Caniglia dopo una sosta in centro storico davanti alla Statua di Ovidio. Il presidente è stato accolto da applausi e da cori dei bambini, al grido ‘Benvenuto Presidente Mattarella’, ‘Viva Presidente’ e cantando l’Inno d’Italia. Lasciando il teatro Caniglia Mattarella ha fatto gli auguri “a Sulmona, all’Abruzzo e al Paese”.