Mar. Ago 9th, 2022

Marocchino minaccia ragazza sul lungomare, arrestato

Reati e immigrazione clandestina, controlli sulla costa teramana
Agosto 28, 2017

Sharing is caring!

Il marocchino voleva dei soldi

PESCARA Un marocchino di 37 anni ha minacciato con un collo rotto di bottiglia la notte scorsa una ragazza che stava parcheggiando la sua auto nei pressi di uno stabilimento balneare della riviera di Pescara. Il marocchino voleva dei soldi altrimenti avrebbe danneggiato la macchina.  La fuga del  cittadino marocchino  è durata pochi minuti visto che il giovane è stato individuato mentre tentava di nascondersi nella pineta vicino alla spiaggia ed è stato subito  arrestato dalla polizia. Lo stesso, nel tentativo di divincolarsi dalla presa degli agenti, li ha prima spintonati con violenza, causando delle lesioni ad uno di essi e, all’interno dell’auto di servizio, con calci e pugni ha danneggiato il divisorio in plexiglass.

Il 37enne, trasportato in caserma è  in attesa del rito per direttissima.