Mar. Ago 16th, 2022

Bracconiere fermato a Vasto: nell’auto trovato un cinghiale morto

Valle Castellana, danni da cinghiali: Caterini propone l’utilizzo di cacciatori locali
Aprile 7, 2017

Sharing is caring!

L’uomo di Isernia è stato fermato dai carabinieri

CHIETI Un cinquantenne di Belmonte del Sannio (Isernia), è stato fermato dai carabinieri di Castiglione Messere Marino  lungo la vecchia strada per Agnone, nell’alto Vastese. L’uomo è stato accusato di bracconaggio: nel bagaglio dell’auto era nascosto il cinghiale morto e un fucile semiautomatico calibro dodici con alcune munizioni a palla singola. Il fucile e le munizioni sono stati sequestrati. Il bracconiere è accusato per due motivi: ha ucciso l’animale nel periodo in cui la caccia è vietata ed era al di fuori della regione di residenza.