Mar. Ago 16th, 2022

Premi Internazionali Flaiano, premiazioni il 9 Luglio

Luglio 5, 2017

Sharing is caring!

Il Flaiano Film Festival alla 44a edizione giunge al termine e premia volti noti di teatro, cinema, televisione e radio

PESCARA Domenica 9 Luglio ci sarà la premiazione della 44a edizione dei Premi Internazionali Flaiano di cinema, teatro, televisione e radio. 

Per il cinema saranno premiati Claudio Amendola per la regia di “Il permesso – 48 ore fuori”, Matilde Gioli come attrice rappresentativa del nuovo cinema italiano, Giancarlo Di Cataldo e Roberto Jannone per la sceneggiatura de “Il permesso – 48 ore fuori”. Premio Speciale della Presidenza al regista Gianni Amelio ed al cast per il film “La tenerezza”.

Per il teatro, il premio alla carriera va a Renato Carpentieri, a Valter Malosti per la regia di “Venere in pelliccia”, a Sabrina Impacciatore e Geppy Glejieses rispettivamente per “Venere in pelliccia” e “Filumena Marturano”, a Gio’ Di Tonno per il musical Notre Dame de Paris. 

Per la televisione, riconoscimenti ad Alberto Angela per il programma “Stanotte a Venezia”, a Carlo Carlei per la regia de “I bastardi di Pizzofalcone”, a Marco Giallini e Anna Foglietta per l’interpretazione, rispettivamente, in “Rocco Schiavone” e “La mafia uccide solo d’estate”, a Davide Demichelis per il programma culturale “Radici”. 

Per la radio premiato Beppe Severgnini per il programma “Rock & Talk” su Virgin Radio. 

Il vincitore del concorso Premio Flaiano “Opera prima 2017” va allo scrittore e giornalista Mariano Sabatini per “L’inganno dell’ippocastano”.