Lun. Ago 8th, 2022

Mancato rimborso danni alluvione 2011: Pompizi scrive a difensore civico regionale

Ricostituito il partito socialista teramano:congressi territoriali e amministrative di ottobre
Ottobre 13, 2018

Sharing is caring!

Dopo tanti anni i ponti sono ancora inagibili, le strade rovinate,le scarpate franate e i due fiumi abbandonati (Salinello e Vibrata)

SANT’OMERO E dopo oltre 7 anni dal mancato rimborso dei danni da parte della Regione Abruzzo …visto il danno enorme al Comune di Sant’Omero ed ai cittadini residenti, il Consigliere di Minoranza Alberto Pompizi già Sindaco di Sant’Omero chiede l’intervento del Difensore Civico Regionale ed allega la Relazione Tecnica del 30/3/2011 rimessa alla Regione Abruzzo-Protezione civile.

“E’ inutile dire quanta delusione ci sia da parte dei cittadini e della minoranza consigliare  di Sant’Omero di fronte a tanto menefreghismo da parte della Regione Abruzzo e dei suoi stessi funzionari. Dopo tanti anni..i ponti sono ancora inagibili, le strade rovinate,le scarpate franate e i due fiumi abbandonati (Salinello e Vibrata) con le sponde ancora piene di rifiuti (TV, Frigo, tavoli, sedie e di tutto e di più).
Ora inizia una fase nuova, grazie all’intervento del Difensore Civico Regionale che, cercherà di rimediare ai danni causati dalla Regione per i mancati rimborsi ed ai danni dell’alluvione. Nel frattempo si preparano nuove giornate di maltempo e di forti precipitazioni. Che Dio ce la mandi buona…risparmiandoci nuovi guai.”