Mer. Ott 5th, 2022

Bellante, in arrivo finanziamenti del Miur per l’Istituto Saliceti

Bellante, finanziamenti del Miur per l'Istituto Saliceti per didattica digitale
Gennaio 18, 2019

Sharing is caring!

Bellante, finanziamenti del Miur per l'Istituto Saliceti per didattica digitale

Dall’Avviso Pubblico “Scuola Digitale” arrivano all’Istituto Comprensivo Scolastico “Aurelio Saliceti” di Bellante fondi per integrare nella didattica l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia

BELLANTE L’Istituto Comprensivo Scolastico “Aurelio Saliceti” di Bellante, in convenzione con l’Amministrazione Comunale, è stato ammesso al finanziamento per la “creazione di ambienti di apprendimento capaci di integrare nella didattica l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia” realizzato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Scuola Digitale” del MIUR, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

“Su 5.051 progetti presentati in tutta Italia il nostro Istituto si è classificato al 612° posto tra i 1.150 finanziati” dichiara il Sindaco di Bellante, Giovanni Melchiorre. “Un risultato che ci riempie di orgoglio, frutto del clima di reciproca collaborazione e perfetta sinergia di azione che contraddistingue il rapporto tra il nostro Comune, la Scuola e le Famiglie. Questo risultato raggiunto è solo l’ultimo di una serie di obiettivi centrati nell’importante area dell’innovazione  degli strumenti per la didattica, come testimoniano ad esempio i risultati già ottenuti con il progetto “Atelier Creativi” nel plesso di Scuola Primaria e Secondaria di Ripattoni” conclude, a nome dell’Amministrazione, il primo cittadino.

“Questo nuovo finanziamento amplierà la dotazione tecnologica, già di per sè importante, del nostro Istituto, in linea con quanto previsto dal Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD)  per il lancio di una strategia complessiva di innovazione e per un nuovo posizionamento del sistema educativo che,  in quanto “digitale”, rappresenta uno strumento abilitante, connettore e volano  del cambiamento” sottolinea l’Assessore con Delega alla Scuola, Francesca Di Gregorio. “Un riconoscimento particolare va tributato ai docenti e a coloro che, spinti dalla condivisione di un progetto comune di crescita della Scuola, si sono spesi per garantire strumenti e tecnologie all’avanguardia per i nostri studenti”.