Sab. Giu 12th, 2021

Tragedia sul Gran Sasso, muoiono due alpinisti

Indagini dei Carabinieri sulla tragedia avvenuta sul versante teramano del Gran Sasso

TERAMO Tragedia per due alpinisti morti a poco più di 2000 metro sul Gran Sasso. I due defunti alpinisti entrambi teramani sono: Francesco Carta, che a giorni avrebbe compiuto 45 anni e Enrico Faiani, artigiano di 60 anni. I due facevano parte di un gruppo di 5 amici e si erano attaccati alla parete di buon ora. Si trovavano sulla cima del Brancastello, nel vallone di San Pietro, sul Gran Sasso, nel versante teramano sopra Isola del Gran Sasso. Gli altri tre si sono salvati, probabilmente perché Carta e Faiani erano gli ultimi sulla parete. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino e speleologico (Cnsas) e il 118 e le salme sono all’obitorio dell’ospedale Mazzini di Teramo. L’indagine sull’accaduto è gestita dai Carabinieri della stazione di Isola, c’è ancora da definire la causa dell’incidente, anche se è probabile sia accaduto per errore umano, per causa dell’improvvisa assenza di aderenza alla parete. 

Please follow and like us: