Gio. Feb 2nd, 2023

Incendio Morrone, evacuata la zona del Colle delle Vacche

Lotta agli incendi boschivi, Mazzocca incontra le associazioni
Agosto 31, 2017

Sharing is caring!

“E’ una lotta contro il fuoco ed il tempo per cercare di arrestare questo maledetto nemico ed evitare che arrivi a Roccacasale”

PRATOLA PELIGNA E’precipitata ieri  la situazione e tutta la zona del Colle delle Vacche è stata evacuata .
Le fiamme sono troppo alte nonostante un dispiegamento di forze e di lanci aerei notevole.
“In questo preciso momento crediamo che il Rifugio sia stato aggredito ed il fuoco abbia attaccato anche tutto quel materiale legnoso esito della slavina del marzo 2015. Non ci siamo mai persi d’animo un attimo mettendoci tutto il cuore e cercando di dare il massimo. ” Queste le parole del sindaco Antonella Di Nino sull’incendio divampato  a 50 metri dal Rifugio.
“Nella zona è impegnato un dispiegamento di uomini e aerei che con forza dovranno riuscire a bloccare questo fuoco ed impedire il propagarsi ancora -continua il primo cittadino  In loro supporto ho bisogno di volontari esperti dotati di pala, piccone e zappa. Gli stessi si dovranno recare subito all’ingresso della postazione del DOS zona cava dove vi è il posto di blocco.  Li’ ci sarò io ad aspettarli per le registrazioni e tutte le necessarie indicazioni.  Portate con voi il vostro magnifico cuore e salviamo il nostro Morrone .  Possiamo ancora farcela “

AGGIORNAMENTO

“Continuano da quattro ore le operazioni con i Canadair e l’Ericson nel mentre gli uomini dei Vigili del Fuoco, Protezione Civile ed Esercito bonificano l’area del Colle delle Vacche- dichiara il sindaco Antonella Di Nino-
Un gruppo di 30 volontari, diretto da Vittorio D’Andrea esperto conoscitore di questi luoghi ed instancabile e prezioso supporto, sta pulendo un sentiero al confine col Comune di Roccacasale lontano dalla zona fuoco.
Nella zona rossa entrano solo e soltanto gli uomini autorizzati e diretti dai Vigili del Fuoco.
E’ una lotta contro il fuoco ed il tempo per cercare di arrestare questo maledetto nemico ed evitare che arrivi a Roccacasale. “