Dom. Lug 25th, 2021

Furto con spaccata al bar, arrestati due teramani

Montesilvano, arrestato un uomo di origini ghanesi

I due si erano introdotti all’interno del suddetto esercizio commerciale forzando con degli arnesi da scasso la porta di ingresso posta sul retro

TERAMO Il personale della Squadra Mobile ha dato esecuzione a due Ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Teramo su richiesta del P.M.,  nei confronti di due cittadini teramani cinquantenni, D.U.L. e D.M.S.

A seguito dell’attività di indagine si è accertata la loro responsabilità in ordine ad un tentativo di furto con “spaccata” posto in essere ai danni del bar “Gran Caffè Lillà” sito in Teramo – Piano della Lenta: i due, poco dopo la mezzanotte del 31 dicembre, si erano introdotti all’interno del suddetto esercizio commerciale forzando con degli arnesi da scasso la porta di ingresso posta sul retro per poi desistere a seguito dell’attivazione dell’allarme sonoro e fumogeno.

Sono stati condotti nella Casa Circondariale di Castrogno a disposizione dell’A.G.

La Squadra Mobile ha incorso attivissime indagini volte a riscontrare, come sembra, la responsabilità dei predetti, unitamente ad altri, a “spaccate” attuate nei mesi scorsi in altre località della provincia.

Please follow and like us: