Sab. Dic 3rd, 2022

18enne si spara con la pistola del padre mentre la mostra agli amici

Pepe chiede alla Regione di conoscere il futuro dell’ospedale di Teramo
Maggio 10, 2017

Sharing is caring!

Le condizioni del ragazzo, ricoverato all’ospedale di Teramo, sono molto gravi

TERAMO Un ragazzo di 18 anni si è sparato un colpo di pistola in testa e dopo un delicato intervento di 4h, è adesso ricoverato all’ ospedale Mazzini di Teramo con prognosi riserva al reparto di rianimazione in coma farmacologico. Il ragazzo vive con i genitori a Nereto, dove l’arma è detenuta regolarmente dal padre. Ieri sera il ragazzo ha raggiunto i suoi amici a Teramo, sottraendo di nascosto la pistola dalla casa dei genitori. Secondo il racconto degli amici, il giovane mostrava l’arma roteandola e puntandosela in testa. Il colpo partito dalla calibro 9×21 ha trafitto il cranio del ragazzo dalla tempia al palato, da dove il proiettile è fuoriuscito. Le conseguenze cliniche, secondo i medici, sono devastanti.