Sab. Lug 2nd, 2022

Pescara, presentati i Campionati del Mediterraneo Under 23

Pescara, presentati i Campionati del Mediterraneo Under 23
Marzo 4, 2022

Sharing is caring!

Il sindaco Carlo Masci: “Siamo orgogliosi che un messaggio di fiducia possa partire da Pescara facendo leva sui profondi valori dello sport”

 

Pescara al centro del bacino del Mediterraneo grazie all’assegnazione di un evento di grande prestigio internazionale. Si è infatti svolta questa mattina in Comune, in collaborazione con ASD Runners Pescara, la conferenza stampa di presentazione dei Campionati del Mediterraneo Under 23 anno 2022 che si svolgeranno allo stadio Adriatico il 10-11 settembre 2022, a quattro anni da Jesolo 2018.

Un appuntamento significativo per il periodo storico che stiamo vivendo e che vedrà la città adriatica abbracciare atleti e delegazioni anche grazie al sostegno delle associazioni presenti sul territorio, alle collaborazioni con le scuole di Pescara e con il Provveditorato agli studi.

Alla conferenza stampa erano presenti: il sindaco di Pescara Carlo Masci; il Presidente del Consiglio Regionale Abruzzo Lorenzo Sospri; l’Assessore Comunale ai Grandi Eventi Alfredo Cremonese; l’Assessore allo Sport Patrizia Martelli; la Vice Presidente del Coni Abruzzo Alessandra Berghella; il Segretario Generale della MA Jean Gracia; il Membro del Consiglio della MA José Luis De Carlos; il Presidente della Fidal Abruzzo Massimo Pompei; il Consigliere Comunale e Presidente della Commissione Sport Adamo Scurti e il Presidente dell’Asd Runners Pescara Pietro Nardone.

A settembre dunque la città di Pescara ospiterà atleti e delegazioni provenienti dai 27 paesi che fanno parte dell’Unione. Presenti tra il pubblico il Responsabile Regionale del Coordinamento Educazione Fisica Sportiva dell’Ufficio Scolastico Abruzzo, Antonello Passacantando, e la Responsabile Provinciale Tiziana Carducci insieme alle Dirigenti e rappresentanti degli istituti Volta e Manthonè, Michela Terrigini e Maria Pia Lentinio e

Presente in sala, tra gli altri, anche la Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio Chieti-Pescara Luciana Ferrore.

<I Campionati del Mediterraneo Under 23 a Pescara – ha esordito il sindaco Carlo Masci – sono un’occasione molto importante per la nostra città dato il momento storico che stiamo vivendo a livello mondiale. Lo sport in generale, e l’atletica leggera in particolare, sono un elemento di pace, di condivisione e di unione. Siamo orgogliosi che un messaggio di fiducia possa partire da Pescara, facendo leva sui profondi valori dello sport; stiamo parlando di Under 23, ragazzi  “portatori sani” di sentimenti universali come la fratellanza e la tolleranza. A loro dobbiamo lasciare un mondo pulito e genuino>.

<Mi unisco al Sindaco Carlo Masci  – ha affermato il Presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri  – Questa competizione sportiva abbraccia il nostro mondo, che è quello dell’area del Mediterraneo. Qui dobbiamo vigilare per far sì che non vi sia mai il rischio di un conflitto e lo sport in questo senso è strumento straordinario. Ringrazio l’Atletica Mediterranea per aver scelto Pescara come sede della ripartenza e la Regione Abruzzo è pronta a sostenere la manifestazione dal punto di vista economico>.

<Pescara è stata scelta ancora una volta – sottolinea l’Assessore Comunale allo Sport Patrizia Martelli – per gli impianti e le strutture altamente fruibili per un evento di tale portata. Grazie a tutti coloro che ci sostengono, grazie al MA con i cui rappresentanti, oggi presenti qui, abbiamo visitato lo stadio Adriatico che il Comune renderà perfettamente fruibile per le gare di settembre>.

<Grazie alle istituzioni comunali e regionali – dichiara il Segretario Generale della MA Jean Gracia – per il benvenuto caloroso. Viviamo un momento storico davvero difficile tra la pandemia e la guerra in corso in Ucraina, ma lo sport è il canale principale dove convogliare messaggi di pace e unione. Abbiamo allargato la partecipazione ai Campionati Europei a 28 nazioni proprio per dare il senso di una grande famiglia. Dopo Jesolo nel 2018, tocca a Pescara: ancora una volta l’Italia dopo l’ultima edizione pre pandemia. Sappiamo che la vostra città ha ospitato in modo eccellente i Giochi del Mediterraneo nel 2009 ed è stata eletta Città dello Sport nel 2021; possa essere questa manifestazione l’inizio di future collaborazioni>.

<Siamo fieri di ospitare un evento sportivo di tale portata – ha dichiarato l’assessore ai Grandi Eventi Alfredo Cremonese – un volano importante per far conoscere la nostra città ai turisti e far parlare di noi al rientro nelle loro nazioni>.

<Ho vissuto il grande evento dei Giochi del Mediterraneo del 2009 – ha dichiarato la Vice Presidente del Coni Abruzzo Alessandra Berghella – e la città di Pescara si è comportata benissimo. Come Coni saremo presenti per sostenere in ogni momento l’organizzazione>.

<Quando si organizza un evento di tale portata – precisa il Presidente ASD Runners Pescara Pietro Nardone – serve una squadra compatta e oggi abbiamo dimostrato grande coesioni>.

<E’ un lavoro che portiamo avanti da mesi – afferma il Presidente FIDAL Abruzzo Massimo Pompei – ringrazio la FIDAL Nazionale che ci ha permesso di avere due ospiti illustri del Mediterranean Athletics. Ritengo che Pescara sia  la città più giusta per ospitare un appuntamento così prestigioso>.

<Queste sono le giornate in cui si è fieri di rappresentare come consigliere la propria città – dichiara il Presidente della Commissione Sport e Consigliere Comunale Adamo Scurti – Ringrazio per la presenza le dirigenti delle scuole Volta e Manthonè con le quali a breve sigleremo un’intesa per far partecipare i ragazzi alle iniziative sportive cittadine. Grazie alla Asl Pescara che ha accolto il nostro progetto a braccia aperte, il Provveditorato agli Studi, anche con loro avvieremo una collaborazione di coinvolgimento dei vari istituti scolastici. I Campionati del Mediterraneo Under 23 non saranno un momento a sé, stiamo pensando a convegni ed eventi formativi per creare un vero percorso di integrazione culturale che ci condurrà al 10 e 11 settembre, giornate in cui si svolgeranno le gare. Sarà dunque un progetto a lungo termine per far rinascere il talento e le virtù di Pescara>.

 

CENNI STORICI DEL MA

Mediterranean Athletics (MA) fondata nel 2011 dai due attuali presidenti: Bernard Amsalem, presidente della Federazione francese di atletica leggera, e Fathi Hachicha, presidente della Federazione tunisina di atletica leggera.Promuovere l’atletica nei 27 paesi del Mediterraneo secondo i principi di cooperazione, amicizia e pace; finalità da raggiungere attraverso: l’incoraggiamento della cooperazione bilaterale e multilaterale, la facilitazione dell’organizzazione di manifestazioni; il supporto per l’estensione dell’atletica a tutti, il dare rilievo ai migliori atleti e porre in essere le condizioni per lo sviluppo di eventi di atletica leggera.