Ven. Ott 7th, 2022

Roseto, “nessuna incompatibilità in giunta: dietro il ricorso non c’e’ interesse personale”

Roseto, “nessuna incompatibilità in giunta: dietro il ricorso non c’e’ interesse personale”
Luglio 13, 2022

Sharing is caring!

Il sindaco: “continuiamo a lavorare sereni”. Compatta la maggioranza: “la minoranza trovi appigli più solidi per attaccarci”

 

ROSETO L’Assessore Lorena Mastrilli rinuncerà al ricorso, che rimarrà comunque in essere, e chiude così le polemiche sollevate dai consiglieri di minoranza.
“La firma del ricorso contro il centro di raccolta e riuso di via Fonte dell’Olmo da parte dell’assessore Mastrilli non è stato presentato per tutelare un interesse personalistico o individuale, ma nell’esclusivo interesse pubblico e a tutela della collettività rosetana. Per senso di responsabilità verso i cittadini e per eliminare ogni sterile fonte di polemica da parte delle opposizioni, l’assessore Lorena Mastrilli, tuttavia, mi ha comunicato che rinuncerà al ricorso, che rimarrà comunque in essere davanti al TAR per la volontà degli altri ricorrenti”.

Si chiude così la vicenda della presunta incompatibilità dell’assessore al Turismo del Comune di Roseto Lorena Mastrilli: a comunicare l’esito della vicenda è il sindaco Mario Nugnes congiuntamente ai membri della giunta e ai consiglieri di maggioranza.

“Riteniamo che non vi sia alcun dubbio sulla legittimità degli atti adottati dalla giunta  – aggiungono i capigruppo di maggioranza – l’unico dubbio che rimane a questo punto è sulla buona fede e sulle capacità degli esponenti di minoranza che non hanno perso tempo a scagliarsi contro di noi pur sapendo da sempre del ricorso firmato dall’assessore insieme a tanti cittadini e a seguito della mobilitazione pubblica di ben tre comitati. Conoscevano la situazione, dunque, eppure hanno aspettato la lettera di un “Anonimo” cittadino per farsi avanti con i loro dubbi e aggredirci con incredibile tempismo. Ci dispiace ma i fatti li smentiscono: i consiglieri di minoranza dovranno trovare qualche appiglio più solido e una buona dose di coraggio la prossima volta che decideranno di gridare allo scandalo e chiedere le dimissioni di questa amministrazione. O a forza di gridare “Al lupo, al lupo” perderanno anche quella poca credibilità che resta. Noi continuiamo a lavorare per il bene e nell’interesse della collettività rosetana, con la nostra squadra più salda e unita che mai”.

“Apprezziamo il senso di responsabilità dell’assessore Mastrilli che per non mettere in difficoltà l’intera maggioranza è disposta a rinunciare al ricorso.”

“Come maggioranza – conclude la nota – esprimiamo piena fiducia nell’operato dell’assessore, della Giunta e del Sindaco in primis perché sappiamo che hanno svolto il loro incarico fino ad oggi in scienza e libertà, senza mai avere altra guida che il bene pubblico e la tutela dei cittadini, con  la massima trasparenza e correttezza”.