Giugno 13, 2024

Azione L’Aquila: proposte per emergenza mobilità e parcheggi

Al di là delle futuristiche soluzioni che l'Amministrazione Comunale prospetta, AZIONE L'Aquila avanza alcune proposte di buon senso per tamponare nell'immediato l'emergenza quotidiana mobilità e parcheggi:

Sharing is caring!

Azione L’Aquila avanza alcune proposte  per tamponare nell’immediato l’emergenza quotidiana mobilità e parcheggi:

L’AQUILA La Città di L’Aquila vive in questo periodo grandi difficoltà e grande stanchezza, dopo il terremoto del 2009, dopo anni di niente, dopo la ricostruzione massiccia solo su cardo e decumano del centro storico, dopo i cantieri dei sottoservizi, contemporaneamente alla infinita lentezza dei pochi cantieri pubblici avviati, contemporaneamente alla mancanza di scuole in centro, senza programmazione né consecutio alcuna si sono cantierizzate e si cantierizzeranno entro breve tempo molte porzioni importanti del centro cittadino.

Chi vive e lavora nel centro storico si scontra quotidianamente con problemi insormontabili di parcheggio, trasporto pubblico e sicurezza che fanno mancare il necessario afflusso di clienti negli esercizi commerciali, negli studi dei liberi professionisti e nelle botteghe degli artigiani e rendono odioso il recarsi al lavoro agli impiegati negli uffici a causa delle ripetute sanzioni elevate dalla Polizia Municipale per ogni soluzioni di parcheggio fantasioso.

PROPOSTE

1) Indicazioni su via XX Settembre, via Strinella e viale Crispi per consigliare parcheggio al terminal “Lorenzo Natali” di Collemaggio da rendere utilizzabile e sicuro attraverso la presenza di 4 vigilantes fissi, tra terminal e camminamento pedonale, dalle ore 6,00 alle ore 24 (3 turni).

2) Navetta Terminal / Piazza Duomo continua dalle ore 7 alle ore 24,00 con App  per seguirne il tragitto. (Attivando auspicabilmente, per la realizzazione dell’applicazione tecnologica, una collaborazione con l’Università dell’Aquila)

3) Apertura parcheggio Porta Leoni entro la fine del mese di marzo 2023.

4) Parcheggi riservati in centro storico per residenti in numero adeguato e predisposizione di un regolamento sui permessi per gli ospiti delle strutture turistiche come avviene in tutte le città italiane. (La città vive degli abitanti)

5) Quota parcheggi in centro storico per non residenti gratuiti a rotazione (max 1 ora).

6) Apertura temporanea del cortile Caserma Rossi, attraverso accordi urgenti a tempo determinato, in attesa dell’avvio dei lavori per la nuova destinazione del sito,  per parcheggio dedicato al centro storico ma anche al polo scolastico e alle partenze extra urbane dei pendolari.

7) Navetta Caserma Rossi / Fontana Luminosa continua dalle ore 7 alle ore 24,00 con App per seguirne il tragitto. (Attivando auspicabilmente, per la realizzazione dell’applicazione tecnologica, una collaborazione con l’Università dell’Aquila)

8) Ripristino fermata bus extraurbani alla Questura.

9) Promozione di progetti per ausiliari traffico attraverso volontariato, cooperative, lavori socialmente utili e sussidio di cittadinanza.

10) Rendere utilizzabile nell’arco dell’intera giornata il parcheggio di Villa Gioia e di Piazza d’Armi, compatibilmente con gli orari del mercato,  attraverso servizio navetta e bus urbani con App  per seguirne il tragitto. (Attivando auspicabilmente, per la realizzazione dell’applicazione tecnologica, una collaborazione con l’Università dell’Aquila)

11) Controllo serrato anche sul transito nelle aree soggette a limitazioni di traffico.

12) Istituzione delle zone scolastiche a norma dell’Art. 3 comma 58-bis e Art. 7 comma 11-bis del Codice della Strada.

13) Attivazione immediata delle politiche attive necessarie per garantire ristori agli esercizi che subiscono l’impatto dei grandi cantieri pubblici di rigenerazione urbana anche attraverso uno stanziamento della Giunta Comunale (vedi bandi commercio già adottati, ad esempio, dal Comune di Genova).

About Author