Sab. Mag 28th, 2022

Scerni, un referente di contrada per avvicinare i cittadini alle istituzioni   

Scerni, un referente di contrada per avvicinare i cittadini alle istituzioni   
Aprile 7, 2022

Sharing is caring!

Raccoglierà le segnalazioni, le istanze, i suggerimenti di miglioramenti su problematiche e tematiche di interesse pubblico

 

SCERNI Il Comune di Scerni approva il nuovo regolamento ed istituisce la figura del “Referente di Contrada” al fine di favorire la partecipazione attiva dei cittadini alle scelte amministrative”.

A comunicarlo è il sindaco Daniele Carlucci che precisa “come la figura del Referente avrà il compito di fare da tramite tra la popolazione e l’Amministrazione; egli raccoglierà le segnalazioni, le istanze, i suggerimenti di miglioramenti su problematiche e tematiche di interesse pubblico e le sottoporrà ai competenti organi amministrativi.

Abbiamo il dovere di favorire la partecipazione attiva dei cittadini alle scelte amministrative e vogliamo una cittadinanza attiva, vigile e partecipante. Attraverso questo importante strumento di partecipazione attiva l’Amministrazione comunale potrà convocare assemblee con il Referente e i cittadini della contrada di appartenenza, nel caso in cui ci sia una specifica necessità oppure nel caso in cui l’Amministrazione voglia mettere al corrente una specifica contrada della risoluzione di un problema o di una necessità sollevati dal Referente.

 

Ai fini dell’applicazione del presente regolamento, il territorio comunale viene suddiviso in 7 (sette) Contrade, seguendo il criterio aggregativo del territorio per zone, di cui all’elenco che segue, e la cui determinazione territoriale può essere modificata dal Consiglio comunale: – Centro Urbano; – Tratturo; – Piano Dei Fiori/Reliscia; – Fontenuova; – San Giacomo; – Ragna/Bardella; – Colle Marrollo/Torrone. I cittadini interessati a ricoprire questo ruolo – conclude Carlucci – possono inoltrare richiesta”.