Giugno 24, 2024

Regionali, Sottanelli: “Marsilio scappa dal confronto”

Regionali, Sottanelli: “Marsilio scappa dal confronto”

Sharing is caring!

Vedere un Presidente uscente scappare così non fa bene alla democrazia.

L’AQUILA “Oggi, per l’ennesima volta, il Presidente uscente del centrodestra, Marco Marsilio, ha tenuto a sottolineare di non aver alcuna intenzione di partecipare ad un confronto pubblico contro Luciano D’Amico, candidato Presidente per il Patto per l’Abruzzo. Vedere un Presidente uscente scappare così non fa bene alla democrazia. I cittadini devono votare conoscendo quali progetti le due coalizioni hanno in programma per il futuro dell’Abruzzo, per la sanità territoriale e per lo sviluppo economico e delle aree interne.” Questo il commento di Giulio Sottanelli, deputato abruzzese di Azione, alla nota con il quale il Presidente Marsilio ha smentito la sua partecipazione al dibattito organizzato da Ascom Abruzzo.

“Quando vedo un candidato scappare da un confronto ho subito il dubbio che, dietro alla sua immagine e, in questo caso, all’immagine del proprio partito, non ci sia granché. – spiega Sottanelli – Mentre il Presidente Marsilio visitava, per la prima volta in cinque anni, le città della nostra Regione, Luciano D’Amico ha, dal primo giorno della propria candidatura, presentato progetti e chiesto più volte e a gran voce un confronto netto non in differita per parlare di sanità. di sviluppo economico, di aree interne e del futuro, in generale, della nostra Regione.”

“Le istituzioni devono agevolare la partecipazione alla vita pubblica e alle scelte dei cittadini – conclude il deputato abruzzese – e, su questo, Azione sarà in prima fila per regolamentare e rendere obbligatorio, nella prossima riforma costituzionale, confronti e dibattiti.”

About Author