Sab. Dic 3rd, 2022

Inaugurato l’Urban Box turistico di piazza della Rinascita

Inaugurato l’Urban Box turistico di piazza della Rinascita
Giugno 27, 2022

Sharing is caring!

L’amministrazione comunale di Pescara e l’Ateneo d’Annunzio condurranno quindi una gestione condivisa della struttura per realizzare i propri obiettivi di comunicazione

 

PESCARA E’ stato inaugurato  l’Urban box di Piazza della Rinascita, che ritrova quindi una destinazione definita e funzionale come hub di informazioni a 360 gradi a beneficio della comunità e dei visitatori della città di Pescara. La struttura, che reca il claim “Vivi Pescara” e offre un QR-Code specifico per approfondire le informazioni, come caldeggiato dagli operatori economici del centro cittadino fungerà da info-point per i turisti, questo per quanto attiene agli interessi del Comune; da settembre, come previsto dalla convenzione firmata un mese fa in Comune con l’Università, fungerà anche come sportello di Orientamento per quanti siano interessati a conoscere di più e meglio le proposte della “d’Annunzio” sia in ordine ai corsi accademici che riguardo al post-laurea e in particolare alla diffusione della cultura d’impresa e al raccordo con il mondo del lavoro.

L’amministrazione comunale di Pescara e l’Ateneo d’Annunzio condurranno quindi una gestione condivisa della struttura per realizzare i propri obiettivi di comunicazione integrata (anche digitale) e di pubblico servizio.

<È un’altra promessa mantenuta – ha detto questa mattina il sindaco di Pescara Carlo Masci – visto che questa struttura pur trovandosi nel cuore della città è rimasta per troppi anni inutilizzata. Oggi restituiamo a questo spazio il ruolo per cui era nato. Da settembre l’Urban Box svolgerà anche una funzione più ampia a disposizione degli studenti, perché Pescara è una città universitaria con migliaia di giovani ed è giusto che vi sia in pieno centro anche un luogo di riferimento per loro. Fino all’autunno qui avrà sede un punto d’informazione per chi raggiunge la nostra città, dove saranno distribuiti opuscoli e piantine con dei percorsi che abbiamo individuato. Gli operatori potranno rilasciare notizie sui punti d’interesse della città e del territorio interno perché Pescara, non dimentichiamolo è “la porta dell’Abruzzo”>. L’Urban Box entrato in attività questa mattina non si caratterizza per un’apertura temporanea, ma sarà in funzione tutto l’anno. L’assessore al Commercio e Turismo, Alfredo Cremonese ha affermato <che finalmente questo spazio avrà una sua collocazione ideale. L’amministrazione avrà quindi non solo e semplicemente un punto di informazione turistica ma potrà fare una vera promozione della città e del suo hinterland. Gli utenti avranno a disposizione non solo il supporto cartaceo in cui saranno illustrati i servizi presenti sul territorio, compresi quelli essenziali, ma anche orari e modalità di fruizione di musei, biblioteche ed eventi culturali. Grazie al Qr-code di “Vivi Città” si potranno conoscere le date di spettacoli, concerti e di tutte le attività organizzate dall’Ente Manifestazioni pescaresi. Ma anche, ad esempio, la procedura per utilizzare i sistemi di micromobilità attraverso i monopattini e il bike-sharing, che abbiamo presentato proprio in questi giorni. Lo scorso anno Pescara ha dimostrato di essere molto attrattiva con un vero boom di presenze in estate, dopo due stagioni in cui ci fregiamo della Bandiera Blu dobbiamo molto spingere sotto l’aspetto sia turistico che commerciale. In questo modo lo faremo con professionalità, dando lustro al centro cittadino e attivando un’offerta culturale a beneficio non solo degli studenti, che ne sono i primi beneficiari, ma di  tutto il sistema-città>.
Il personale impiegato sarà messo a disposizione in una prima fase dal Comune, da settembre sarà condiviso con l’Ateneo. Sulle insegne saranno visibili le denominazioni “Vivi Pescara” (con l’immagine di un cuore) e, da settembre, “Ud’Agorà”.