Giugno 13, 2024

Fermate treni TUA Martinsicuro. Il PD a D’Annuntiis: ” In Val Vibrata solo promesse mai mantenute”

Fermate dei treni a Martinsicuro: la replica del PD a D’Annuntiis

Sharing is caring!

Il consigliere regionale Dino Pepe  sulla vicenda, nei giorni scorsi, ha depositato un’Interpellanza

 

MARTINSICURO “Fa sorridere il comunicato di risposta del Sottosegretario D’Annuntiis alle legittime lamentele sollevate dal Partito Democratico locale per le mancate fermate dei treni regionali nella nuova stazione di Martinsicuro.

D’Annuntiis afferma che il Pd guarda il dito mentre lui indica la luna. Il problema, dovrebbe saperlo bene il Sottosegretario, è che il Pd come tutti i vibratiani le lune di D’Annuntiis le guarda già da un po’ e certo non brillano.

Ne sono esempi la costosa e fallimentare spiaggia di alimentazione di Alba Adriatica, i lavori promessi da 5 anni e mai realizzati delle scogliere, i confusi e lunghi lavori del ponte di via Ascolana, il rinvio sine die della realizzazione del ponte sul Tronto, il declassamento dell’ospedale di Sant’Omero e tutte le altre promesse elettorali, queste sì, disattese dal Sottosegretario e dal Governo regionale di cui è parte” scrive in una nota il PD di Martinsicuro.

“La verità sulle fermate dei treni regionali a Martinsicuro è proprio quella che D’Annuntiis cerca di ammantare: dopo le sollecitazioni da parte del Partito Democratico locale qualcuno è uscito dall’immobilismo e cerca di recuperare ciò che non è stato fatto da dicembre ad oggi. Naturalmente a fine giugno tutto è reso più difficile da una pianificazione degli orari estivi dei treni già fatta e in vigore.

Quanto al Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, cofirmatario del comunicato, corre l’obbligo invitarlo alla prudenza: qualche luna indicata da D’Annuntiis si è già fermato a guardarla anche lui e il risultato è stato solo un abbaglio. Vagnoni può ricordare, invece, cose concrete: il lungomare, il ponte Alba-Villa Rosa e gli investimenti del Ruzzo, tutte opere finanziate dalla passata Giunta regionale” concludono i Dem di Martinsicuro.

Un invito finale a far presto arriva dal Consigliere regionale Dino Pepe che sulla vicenda, nei giorni scorsi, ha depositato un’Interpellanza: ”Spero che la Regione riesca al più presto a programmare le fermate dei treni TUA a Martinsicuro perché domani è già luglio e la stagione turistica è iniziata da tempo”.

About Author